Tumori del seno, la Carovana della Salute torna a Roma

6 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Dopo le tappe di Roma, Firenze e Napoli la "Carovana della Prevenzione" della Komen Italia, promossa quest'anno da Autostrade per L'Italia, e' tornata nella Capitale per proseguire il percorso di sensibilizzazione sulla prevenzione e lotta al tumore al seno, con un programma dedicato alle donne del IV Municipo, dove ha sede la Direzione Generale di Aspi. Un'attenzione quella di Autostrade per l'Italia non solo per le proprie donne, alle quali dedica da molti anni campagne di prevenzione aziendali (oltre 250 donne l'anno ricevono nelle principali sedi aziendali uno screening completamente gratuito), ma anche verso i territori che ospitano le nostre sedi, per diffondere cultura della prevenzione medica e consolidare un rapporto di maggiore vicinanza anche con iniziative di welfare a beneficio di una comunita' territoriale allargata. Vanno in questa direzione, proprio nel IV Municipio iniziative dedicate al sostegno per la didattica offerto a diverse scuole medie del quartiere, alle quali sono stati garantiti supporti digitali, e all'accoglienza di bimbi nella fascia 0-3 anni nel nido aziendale, convenzionato con il comune di Roma presente nel municipio che riserva il 30% dei posti alle famiglie del Municipio. Nel Centro di Formazione della societa' (Villa Fassini, via Giuseppe Donati 174), dalle 9 del mattino del 28 ottobre, i camper della Susan Komen si sono messi a disposizione per effettuare screening gratuiti alle donne residenti, anche grazie all'importante supporto di informazione e organizzazione degli uffici del Municipio. In vista di questa giornata sono state oltre 50 le richieste di prestazione, tra cui 40 mammografie per donne over40 e 15 ecografie per donne under40. Dal 2017 a oggi la "Carovana della Prevenzione" ha offerto gratuitamente 35.000 prestazioni mediche in 16 regioni italiane, con 387 giornate di prevenzione rivolte prevalentemente a territori e comunita' piu' in difficolta'. Grazie all'utilizzo di 4 Unita' Mobili allestite con dotazioni tecnologiche di ultima generazione (2 per facilitare la diagnosi precoce dei tumori del seno, 1 per i tumori ginecologici e le altre patologie oncologiche prevalenti nelle donne e 1 di prevenzione primaria, per offrire consulenze specialistiche e percorsi personalizzati utili all'adozione di stili di vita piu' corretti), la Carovana e' in grado di offrire esami clinico-strumentali utili alla diagnosi precoce del tumore al seno e di altri tumori prevalenti nelle donne. Le opportunita' di prevenzione sono proposte soprattutto a quelle donne che vivono in condizioni di disagio sociale, economico o che appartengono a categorie particolarmente esposte allo sviluppo del tumore del seno. Con oltre 53.000 nuovi casi l'anno solo in Italia, i tumori del seno rappresentano infatti le neoplasie piu' frequenti per le donne; l'incidenza e' in continuo aumento e sebbene si tratti di tumori altamente curabili, in particolare quando identificati in fase iniziale, piu' di 1.000 donne ogni mese nel nostro Paese perdono la vita per questa malattia. "La prevenzione e il benessere della salute di uomini e donne sono tra i principali fondamenti che Autostrade per l'Italia persegue da anni – ha detto Gianluca Orefice, direttore Human Capital, organization and HSE di Autostrade per l'Italia -. Da anni siamo al fianco della popolazione del territorio che ci ospita ed e' nostra intenzione proseguire la collaborazione sulla sensibilizzazione in questa lotta contro un tumore che ogni anno colpisce decine di migliaia di donne". "La ricerca negli ultimi anni ha fatto passi da gigante ma la prevenzione e i controlli restano la prima delle difese che abbiamo a disposizione, per questo motivo ogni anno, sempre in collaborazione con Komen Italia, organizziamo per le nostre donne e uomini una due giorni dove poter effettuare screening gratuiti e per diffondere cultura della prevenzione. Quella di oggi – ha aggiunto – rappresenta una proposta concreta di supporto attivo alla popolazione, a partire dai quartieri e dai territori che ospitano le nostre persone". "Sono fiero di partecipare e sostenere l'iniziativa "Carovana della Prevenzione". Offrire gratuitamente 50 screening gratuiti ad un territorio difficile come quello del IV Municipio da parte di Autostrade per l'Italia evidenzia l'attenzione della societa' al territorio che la ospita. La societa' Autostrade, con questa iniziativa, sottolinea come la prevenzione sia alla base di un corretto stile di vita. Sono certo che nel breve futuro saranno organizzate ulteriori iniziative come questa, nell'ambito di un rapporto che va sempre piu' consolidandosi tra la societa' Autostrade per l'Italia e l'istituzione municipale", ha sottolineato il presidente del IV Municipio, Massimiliano Umberti. (ITALPRESS). fsc/com 28-Ott-21 12:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

Articolo successivo

Green Pass, Fontana “Solidarietà a Sala per le minacce subite”

0  0,00