Calcio: Juric “Con Samp gara dura, Belotti-Sanabria? Devo decidere”

3 minuti di lettura

"Dobbiamo essere più concreti e fare qualche punto in più" TORINO (ITALPRESS) – "Quella di domani sarà una partita difficilissima. La Sampdoria ha fatto un grande campionato lo scorso anno ed è migliorata in questa stagione: hanno anche un Caputo in più. Sarà una gara durissima, per la quale dobbiamo recuperare più energie possibili. I ragazzi, infatti, sono un po' stanchi, dopo gli ultimi impegni. I liguri negli ultimi due anni hanno fatto meglio del Torino: per questo, ripeto, se prendiamo l'impegno sotto gamba facciamo sicuramente un grave errore". Così, alla vigilia del match di campionato, in casa, contro la Sampdoria, il tecnico del Torino, Ivan Juric. "Praet? Già l'altro giorno avevo intenzione di farlo giocare, poi ha avuto una distorsione alla caviglia ma lo staff medico è stato bravissimo a rimetterlo in sesto, per farlo giocare almeno 40 minuti. L'idea era quella di ricominciare a metterlo dentro ma per questo problema fisico non l'ho messo titolare dall'inizio a Milano. Ancora ora ha questa caviglia dolorante, vediamo domani come sta. Linetty comunque ha fatto bene contro i rossoneri", ha aggiunto Juric. "Tra Belotti e Sanabria chi giocherà? Vediamo, devo ancora pensarci bene. Ho parlato con il 'Gallo' all'inizio della stagione, la sua posizione non credo sia cambiata. Mi ha detto 'voglio fare una gande stagione', poi vedremo la sua posizione contrattuale e faremo le valutazioni. Lui è stato chiaro e io credo in lui. Si allena con grande intensità e ha ancora margini di miglioramento. Anche Sanabria può migliorare", ha poi spiegato l'allenatoe del Torino. "Nell'ultima gara, abbiamo affrontato bene contro il Milan: sia in fase difensiva che nel possesso palla. Ma in questo momento gira un po' male. Abbiamo creato diverse occasioni e abbiamo concesso poco. Dobbiamo migliorare nella concretezza. La prestazione però è stata buona, ripeto. Adesso dobbiamo fare qualche punto in più", ha deto ancora Juric. "Verdi è tornato disponibile. Pjaca, invece, ancora non è pronto. Ansaldi aveva fatto buone prestazioni: perderlo è stato un brutto colpo", ha poi dichiarato, a proposito degli infortunati. "Mercato? Dobbiamo acquisire credibilità davanti al nostro pubblico nelle prossime partite. Vogliamo acquisirla davanti al presidente, poi mi auguro che mi ascolti di più rispetto all'estate, qundo sicuramente non è stato così", ha concluso l'allenatore del Torino. (ITALPRESS). pdm/red 29-Ott-21 15:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La Salute Vien Mangiando – Tingere i capelli fa male?

Articolo successivo

Esplosione e crollo palazzina a Pinerolo, morta un’anziana

0  0,00