Calcio: Serie A, Tudor “Juve? Ora combatto per il Verona”

2 minuti di lettura

"Simeone è forte, umile e con voglia di lavorare. Pochi hanno la sua qualità" VERONA (ITALPRESS) – "Ho trascorso anni belli alla Juventus, ma ora combatto per il Verona". Intervistato da DAZN dopo la vittoria del suo Verona per 2-1 contro la 'sua' Juventus, il tecnico croato Igor Tudor si gode il successo ed elogia i suoi: "I ragazzi hanno dato tutto e sul 2-0 si poteva ancora fare qualcosa davanti. Nella ripresa loro hanno alzato il ritmo, creando qualcosina, noi però abbiamo difeso con le unghie e con i denti. Faccio i complimenti ai ragazzi. Dopo il 2-0 è chiaro che cambi la mentalità e il modo di giocare, all'intervallo ho detto che ci sta far girare la palla ma devi anche andare in avanti a fargli male. Non si può rinunciare a colpire davanti, nel calcio funziona così. Difensivamente siamo cresciuti rispetto alle ultime partite, ci sono stati più raddoppi e questo mi fa piacere". Tudor ha indicato anche dove la squadra deve migliorare: "Sulla solidità difensiva, cercando di subire meno tiri. Giocare l'uno contro uno è più semplice, ma quando la palla va dietro bisogna abbassarsi tutti. Dobbiamo fare un certo lavoro". Gli è poi stato chiesto come abbia trasformato Caprari. "Ho parlato tanto con lui, è intelligente, umile e ha voglia di far bene. Questo sistema gli viene bene e sono uscite le sue qualità". "Lo vedo in ogni allenamento, non sbaglia niente. Deve continuare così e non accontentarsi mai. Anche Simeone è forte, umile e con voglia di lavorare. Si è trovato bene in questo tipo di calcio e pochi hanno la sua qualità, che non è solo nella gambe ma anche nel cervello". Infine un commento sulla sua ex squadra e sul momento nero: "Hanno qualità e un allenatore che è tra i più bravi, sono sicuro usciranno da questo momento". (ITALPRESS). ma/glb/red 30-Ott-21 20:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La Juve cade anche a Verona, Simeone stende i bianconeri 2-1

Articolo successivo

Calcio: Serie A, Allegri “Step di oggi quasi finale per lo scudetto”

0  0,00