De Silvestri e Arnautovic a segno, Bologna-Cagliari 2-0

3 minuti di lettura

Al "Dall'Ara" successo dei felsinei nel posticipo dell'11esima giornata BOLOGNA (ITALPRESS) – Nel posticipo dell'undicesima giornata sorride il Bologna, che al Dall'Ara supera con merito per 2-0 il fanalino di coda Cagliari. Una gara inizialmente molto bloccata, dove fino alla mezz'ora non succede nulla. Al 30' i sardi, fino a quel momento arroccati nella loro metà campo, si fanno vedere con una rapida ripartenza che porta alla conclusione Zappa ma il terzino calcia debolmente d'esterno e Skorupski blocca. Al 41' ci prova anche Marin con una punizione dal limite, che termina però alta sopra la traversa. Si chiude sullo 0-0 un primo tempo avaro di emozioni. Nella ripresa la musica cambia e sono gli uomini di Mihajlovic a partire bene e a passare in vantaggio al 4'. Medel verticalizza per Arnautovic che fa un velo mandando di fatto in porta De Silvestri, il quale la mette nell'angolino alla sinistra di Cragno per l'1-0. I locali si rendono protagonisti di una grande azione al 13' quando Soriano serve Barrow che di tacco smarca Aranutovic per il tiro ma il suo bel sinistro termina di poco a lato. Al 21' Theate se ne va alla grande sulla sinistra servendo Barrow sul filo del fuorigioco, con il gambiano che mette dentro per Arnautovic il quale si fa parare il mancino ravvicinato da Cragno. Al 38' Nandez perde un brutto pallone recuperato dal neo entrato Sansone che dal limite prova il destro che centra il palo esterno. Al 45' una zuffa generale nata in area emiliana da un pallone calciato da Caceres addosso a Dominguez porta all'espulsione del difensore uruguaiano. Rimasta in dieci, la squadra di Mazzarri crea però il primo pericolo in pieno recupero quando Lykogiannis calcia con il sinistro dal limite trovando Skorupski pronto a deviare in corner e a salvare il risultato. Al sesto minuto di recupero i padroni di casa chiudono la contesa in contropiede quando Sansone controlla alla grande e manda Arnautovic in porta, con l'austriaco che non fallisce davanti a Cragno per il definitivo 2-0. Grazie a questo successo, il Bologna sale all'ottavo posto della classifica a quota 15 in attesa della sfida di domenica prossima a Genova contro la Sampdoria. Il Cagliari rimane invece sul fondo della classifica con appena 6 punti raccolti finora e con la necessità di mettere fieno in cascina già a partire dal proibitivo impegno casalingo di sabato contro l'Atalanta. (ITALPRESS). lov/glb/red 01-Nov-21 22:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ciclismo: Ineos Grenadiers annuncia l’ingaggio di Elia Viviani

Articolo successivo

Disturbo d’ansia generalizzata: caratteristiche, sintomi e cura

0  0,00