Tennis: Giorgi numero 1 azzurra, nuovo best ranking per Paolini

2 minuti di lettura

In vetta alla classifica Wta resta Ashleigh Barty, Kontaveit all'ottavo posto ROMA (ITALPRESS) – Sempre stabile al 36esimo posto del ranking Wta pubblicato stamane, Camila Giorgi continua a mantenere la leadership azzurra. Alle sue spalle, grazie alla semifinale nel nuovo Wta 250 di Courmayeur (stoppata dalla croata Vekic, poi vincitrice del titolo), guadagna cinque posizioni Jasmine Paolini che sale al numero 51 firmando l'ennesimo "best ranking" di questo 2021. Scivolano indietro di un gradino Martina Trevisan, ora al numero 114; Sara Errani, numero 118, e Lucia Bronzetti, numero 149. Perde dodici posizioni, invece, Elisabetta Cocciaretto, sempre alle prese con i postumi dell'infortunio al ginocchio ("ai box" dal Roland Garros, ha provato a rientrare a Budapest a metà luglio ma poi si è fermata di nuovo), ora numero 153. Fa quattro passi in avanti, grazie agli ottavi di Courmayeur (dove ha perso proprio contro Paolini), Lucrezia Stefanini che sale al numero 184 siglando un altro primato personale. Guadagnano sei posizioni Giulia Gatto Monticone, ora numero 186, quattro Federica Di Sarra, numero 207, e dieci Martina Di Giuseppe, numero 278, che diventa la decima italiana nel ranking sempre scavalcando Jessica Pieri. Guardando alle prime posizioni, Ashleigh Barty – la cui stagione si è già chiusa con largo anticipo – rimane saldamente in vetta davanti ad Aryna Sabalenka mentre Barbora Krejcikova soffia la terza posizione a Karolina Pliskova. Escono dalla Top Ten Elina Svitolina e Naomi Osaka, con Maria Sakkari (sesta) e Ons Jabeur (settima) che guadagnano una posizione mentre fa il suo ingresso Anett Kontaveit, il cui 2021 da sogno è proseguito col trionfo a Cluj-Napoca: ottava piazza per l'estone davanti ad Angelique Kerber e Iga Swiatek, le altre due 'new-entry' di settimana. (ITALPRESS). glb/red 01-Nov-21 11:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Berrettini e Sinner fanno la storia, due azzurri nella Top 10

Articolo successivo

F.1: Wolff “Se ultimo Gp decisivo, Verstappen-Hamilton come Senna-Prost”

0  0,00