Volley: Lube. Infiammazione tendinea per capitan Juantorena

1 minuto di lettura

Escluse lesioni gravi per il biancorosso, fermatosi prima del match con Trento CIVITANOVA MARCHE (ITALPRESS) – Sospiro di sollievo per la Cucine Lube Civitanova Marche. Il club marchigiano comunica che la patologia di Osmany Juantorena, legata a sovraccarico funzionale della spalla destra, "è un'entesite inserzionale sottoglenoidea del capo lungo del tricipite omerale". Questo l'esito degli accertamenti clinici a cui è stato sottoposto nella tarda mattina di oggi il capitano biancorosso, che ieri poco prima del match di SuperLega a Trento si era fermato all'improvviso per un dolore sospetto all'arco ascellare. L'ecografia effettuata ha escluso la presenza di lesioni gravi, evidenziando invece un'infiammazione tendinea. Lo staff medico biancorosso parla di una problematica non grave, ma fastidiosa nella sua fase acuta. La situazione dell'atleta verrà monitorata quotidianamente, così come sarà controllato giornalmente il ginocchio destro dello schiacciatore Jiri Kovar, tenuto a riposo già a Trento per prevenire il rischio di infortuni, visto l'improvviso riacutizzarsi di una pregressa infiammazione tendinea quadricipitale. (ITALPRESS). mc/com 01-Nov-21 15:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Briatore “Verstappen può vincere ma non sottovalutiamo Hamilton”

Articolo successivo

Calcio: Champions. Solskjaer “Atalanta gioca come squadre inglesi”

0  0,00