Calcio: Derby al Manchester City, United a lezione da Guardiola

3 minuti di lettura

Un autogol di Bailly e Bernardo Silva firmano il 2-0 dell'Old Trafford LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Manchester è blu. Il derby dell'Old Trafford se lo aggiudica nettamente il City, ben al di là del 2-0 finale: la squadra di Guardiola domina in lungo e in largo, specie nel primo tempo dove De Gea evita ai suoi l'imbarcata. Inesistenti o quasi i Red Devils, dove il solo Ronaldo ha cercato di ribellarsi allo strapotere del City, che sale al secondo posto solitario mettendo pressione al Chelsea capolista. Per Solskjaer, dopo la pesante sconfitta col Liverpool, un'altra figuraccia davanti al suo pubblico. E se il Chelsea batte il Burnley, lo United precipiterebbe a -11 dalla vetta dopo solo 11 gare. Il derby si sblocca dopo sette minuti: Cancelo, già protagonista di tre assist in Champions, mette in mezzo dalla sinistra e Bailly anticipa tutti ma deviando la palla nella propria porta. Lo United fatica a proporsi anche se concede molto poco alla squadra di Guardiola, che fa girare palla a caccia del varco giusto per il colpo del ko. Al 26', però, Red Devils vicini al pari con una bella girata al volo di Ronaldo in area sulla quale Ederson si fa trovare pronto, ma la difesa dello United non è da meno: doppio salvataggio sui tentativi di De Bruyne e Gabriel Jesus e, sul corner successivo, De Gea alza la conclusione da fuori di Cancelo. L'ex Inter e Juve è scatenato a sinistra, un suo ennesimo cross rischia di provocare un'altra autorete ma De Gea è in stato di grazia, salva di piede su Fred e tiene a galla i suoi in un altro paio di occasioni. Ma al 45' arriva il raddoppio del City: palla in area del solito Cancelo e sul secondo palo sbuca Bernardo Silva e stavolta il portiere spagnolo si fa sorprendere. Solskjaer prova a cambiare qualcosa e lo United si ripresenta dopo l'intervallo con Sancho al posto di Bailly, Ronaldo è però l'unico che dà l'impressione di impensierire la retroguardia di Guardiola e il pallino del gioco resta saldamente ai Citizens. Ederson rimane praticamente inoperoso e nel finale prima Foden con un diagonale di un soffio sul fondo e poi Stones sugli sviluppi di un calcio d'angolo mancano un 3-0 che sarebbe stato più che meritato. (ITALPRESS). glb/red 06-Nov-21 15:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Verona. Tudor “Con Napoli gara tosta, daremo tutto”

Articolo successivo

Italrugby sconfitta 47-9 dagli All Blacks

0  0,00