Calcio: Giroud “Francia? Resto a disposizione ma priorità è Milan”

2 minuti di lettura

L'attaccante non è stato più convocato da dopo gli Europei MILANO (ITALPRESS) – "Non sarò io a dire che lascio la nazionale. L'allenatore sa che se ha bisogno di me, ci sono. Ma oggi la mia priorità è il Milan, il resto è un bonus". Olivier Giroud, intervistato da "L'Equipe", spera ancora di tornare a giocare nella Francia ma senza farne un'ossessione. Da dopo l'Europeo, l'attaccante rossonero – 110 presenze e 46 gol con i Bleus – è stato messo da parte da Deschamps, sia nelle qualificazioni mondiali che nella Nations League. "Non c'è alcuna amarezza da parte mia – continua – Il mio obiettivo era ritrovare il piacere del campo. Per il resto, ho sempre lottato, anche quando ero con le spalle al muro, quindi non posso dire che non ci credo più. Ma sono in pace con me stesso, non ho cambiato club in funzione della nazionale", il riferimento al poco spazio che aveva al Chelsea. Vedere però da casa la sua Francia vincere la Nations League non è stato facile. "E' stata una sensazione strana anche se ero felice per i ragazzi, li conosco da tanto tempo e ho condiviso con loro tante cose belle. Ma non nascondo di avere avuto una fitta al cuore". Giroud assicura poi di aver chiarito qualsiasi divergenza con Benzema anche se, sul ritorno dell'attaccante del Real in nazionale dopo sei anni di assenza, ammette: "Premesso che l'unico che può decidere è Deschamps, avrei apprezzato se mi avesse avvertito visto che era anche capitato di parlarne". (ITALPRESS). glb/red 06-Nov-21 09:35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nba: Golden State non si ferma, NY ribalta Milwaukee, vola Brooklyn

Articolo successivo

Lavoro, Bonomi “Andare in piazza non è la strada giusta”

0  0,00