Pokerissimo di Brooklyn a Toronto, Golden State in testa a Ovest

2 minuti di lettura

Rubio trascina al successo Cleveland, Milwaukee in crisi, Orlando ok NEW YORK (USA) (ITALPRESS) – Pokerissimo di Brooklyn nella notte italiana della regular-season dell'Nba. I Nets vincono la quinta partita consecutiva espugnando la Scotiabank Arena di Toronto, gremita di quasi 20mila spettatori. I Raptors si arrendono per 116-103, colpiti e affondati dalla vena realizzativa di Durant e Harden, a referto rispettivamente con 31 e 28 punti. Quarta affermazione di fila e primato solitario nella Western Conference, invece, per i Golden State Warriors, che superano sul parquet di casa Houston Rockets per 120-107 con 25 punti messi a segno da Poole, top-scorer dell'incontro. Successo interno anche per i Los Angeles Clippers, che si impongono per 120-106 nonostante i 21 punti a testa, nel team texano, di Ball e Bridges. Cleveland in versione corsara al Madison Square Garden di New York: i Cavaliers mettono al tappeto per 126-109 i Knicks, sfruttando la 'mano calda' di Rubio, il più prolifico della serata con un bottino personale di 37 punti (26 di Mobley e, per i padroni di casa, 19 di Randle). Milwaukee Bucks sempre più in crisi: i campioni in carica, sempre privi di Middleton e Lopez, accusano la quinta sconfitta in sei gare, cadendo alla Capital One Arena di Washington per mano dei Wizards, che fanno festa per 101-94 in un match caratterizzato dal duello tra i due bomber Beal (30) e Antetokounmpo (29). Orlando Magic di misura contro Utah Jazz: 107-100 lo score finale con 55 punti complessivi della coppia formata da Anthony e Carter (21 di Gobert nel quintetto ospite). Vittoria esterna per Indiana Pacers (94-91 sui Sacramento Kings con 22 punti di LeVert, gli stessi siglati da Barnes), mentre Oklahoma City Thunder ha la meglio in volata sui San Antonio Spurs per 99-94 sebbene Johnson, tra gli uomini di Popovich, realizzi 22 punti. (ITALPRESS). mc/red 08-Nov-21 08:19

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Dal Gender Gap ai dati. Un altro web è possibile?

Articolo successivo

Mistero. Scontro navale tra Usa e Iran. La partita del nucleare. Ecco la verità

0  0,00