Tennis: Wta. Badosa sbarca nella Top 10, Giorgi risale al 34° posto

2 minuti di lettura

In testa c'è sempre l'australiana Barty davanti a Sabalenka e Krejcikova ROMA (ITALPRESS) – Una sola variazione di rilievo nella top ten del ranking femminile pubblicato stamane dalla Wta. In testa c'è sempre Ashleigh Barty, al comando per la novantaquattresima settimana consecutiva (la novantottesima complessiva): l'australiana, che ha già dato appuntamento al 2022 rinunciando alle Wta Finals di Guadalajara, vede ridursi a 1.452 il vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la bielorussa Aryna Sabalenka, con la ceca Barbora Krejcikova sempre sul terzo gradino del podio mondiale. Stabili l'altra ceca, Karolina Pliskova, al quarto posto davanti alla spagnola Garbine Muguruza, quinta. Primati personali confermati anche per la greca Maria Sakkari, prima giocatrice nella storia del suo Paese (a livello femminile) a conquistare un posto nell'elite mondiale e che sarà anche la prima a partecipare alle Wta Finals, sesta, e per la tunisina Ons Jabeur, settima. All'ottavo posto c'è sempre l'estone Anett Kontaveit, entrata per la prima volta nell'élite mondiale sette giorni fa, mentre guadagna una posizione ed è nona la polacca Iga Swiatek, subito davanti alla "new entry", la spagnola Paula Badosa, decima. Abbandona l'elite mondiale la tedesca Angelique Kerber, ex numero uno del mondo, che ci era rientrata appena una settimana fa. Guadagna due posizioni e risale al 34esimo posto Camila Giorgi, che continua a mantenere la leadership azzurra. Alle sue spalle "best ranking" confermato per Jasmine Paolini, numero 51, impegnata questa settima nel Wta di Linz. Grazie alla semifinale nell'ITF da 60mila dollari di Nantes risale un gradino anche Martina Trevisan, ora al numero 113, pure lei impegnata questa settimana sul veloce indoor austriaco. Stabile Sara Errani, 118^, mentre Lucia Bronzetti fa due passi avanti e risale al numero 147. Perde altre sei posizioni, invece, Elisabetta Cocciaretto, sempre alle prese con i postumi dell'infortunio al ginocchio, ora 159esima. Fa altri quattro passi in avanti Lucrezia Stefanini che sale al numero 180 siglando un altro primato personale. E guadagnano quattro posizioni Giulia Gatto Monticone, 182esima, cinque Federica Di Sarra, numero 202esima, e due Martina Di Giuseppe, 278esima, che si conferma la decima italiana nel ranking mondiale. (ITALPRESS). mc/com 08-Nov-21 12:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis: Atp. Djokovic consolida primato, Hurkacz scavalca Sinner

Articolo successivo

Covid, Fontana “Lombardia lontana dalla zona gialla”

0  0,00