Sostenibilita’, Crisci (Volvo) “Nostri comportamenti faranno differenza”

3 minuti di lettura

Volvo prosegue nel suo impegno per l'elettrificazione e la sostenibilita' energetica ed ambientale, con progetti apripista che spesso ispirano nuove strade nel panorama nazionale ed internazionale. Questa mattina una tappa fondamentale del percorso: si e' tenuta infatti, a pochi metri dal Volvo Studio Milano, in viale della Liberazione, l'inaugurazione della stazione Volvo Fast Charge di Porta Nuova, la prima della citta' di Milano. Design leggero e moderno, che ben si armonizzano con il contesto urbano in cui si inserisce, e che addirittura si e' modellato per permettere al grande platano in loco di continuare a vigilare sul traffico cittadino che gli sfreccia accanto. A tagliare il nastro rosso Michele Crisci, Presidente di Volvo Car Italia, e Manfredi Catella, founder e CEO di Coima, realta' che e' con Volvo Car Italia all'origine del progetto e che ha eseguito i lavori di realizzazione della stazione inaugurata oggi. Il presidente Crisci ha sottolineato come non sia un caso che parte da Milano e da Porta Nuova questo mood perche' "questo distretto e' uno dei piu' avanzati a livello nazionale ed europeo. E' un luogo ideale per sensibilizzare il pubblico, parlare di transizione e sostenibilita', perche' la differenza, per il futuro, la faranno i nostri comportamenti". Crisci ha puntualizzato come entro marzo 2022 si prevede di installare 30 impianti di ricarica nei pressi delle autostrade e di come a Milano si stia avviando il servizio di Mobilita' Elettrica Premium: 15 vetture full electric, noleggiabili da un'ora a tre giorni con tariffe interessanti, in esclusiva per i residenti di Porta Nuova e per chi qui lavora. La scelta di Volvo a favore dell'elettrificazione e' ormai nota, e determina l'intera strategia della Casa automobilistica; l'offerta in questo senso e' in fermento continuo e si arricchisce con varie iniziative per il futuro. La stazione di Fast Charge infatti non e' che il primo passo di un progetto piu' ampio, per esempio, che punta all'elettrificazione dell'intero distretto di Porta Nuova e che prevede una serie di iniziative dirette alle Aziende che hanno la loro sede in quella che si puo' considerare una delle zone di urbanismo piu' avanzato della citta' di Milano. La stazione Volvo Fast Charge nel cuore di Milano e' inoltre il prologo ideale al progetto Volvo Recharge Highways – annunciato in marzo e in fase di attuazione in collaborazione con i concessionari della rete Volvo in Italia – che portera' all'installazione di stazioni di ricarica veloce sul territorio nazionale. Manfredi Catella, founder e CEO di Coima, ha spiegato invece come i nuovi progetti in corso porteranno "il quartiere di Porta Nuova ad essere raddoppiato, portando agli attuali 15.000 altrettanti residenti, e di come il tema della rigenerazione urbana sia fondamentale e si occupi di trasformazione ad ampio raggio quindi non solo per quanto riguarda le infrastrutture materiali ma anche quelle immateriali". (ITALPRESS). ban/tvi/red 09-Nov-21 15:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lollobrigida “Fdi ha scelto la coerenza e gli elettori la premiano”

Articolo successivo

Mondiali2022: Portogallo.Rafael Leao”Ammiro CR7 e Ibra,felice al Milan”

0  0,00