Calcio: Svizzera, Yakin “Vogliamo risvegliare paure Italia”

1 minuto di lettura

“Anche la Svezia nel 2017 era una outsider e ce l’ha fatta” ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia è campione d’Europa in carica ed è favorita, ma anche la Svezia era una outsider nello spareggio per il Mondiale del 2018 e ce l’ha fatta. Noi domani dovremo cercare di risvegliare i loro fantasmi del passato, le paure per quanto è avvenuto nel 2017, anche se i loro giocatori hanno dimenticato quello che è successo quattro anni fa vincendo gli Europei”. Il commissario tecnico della Svizzera Murat Yakin presenta così la sfida contro l’Italia in programma domani sera allo stadio Olimpico di Roma, gara decisiva per la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. “Vogliamo qualificarci senza passare attraverso lo spareggio e dunque siamo qui per vincere – ha proseguito il tecnico degli elvetici in conferenza stampa – Perché non dovrebbe essere possibile? Ci siamo preparati bene e siamo pronti: siamo già certi del secondo posto, avremo la testa sgombra, tutto è nelle nostre mani e cercheremo di vincere. La squadra di Mancini gioca insieme da 3-4 anni, io sono qui da pochi mesi ma stiamo lavorando bene. Sarà fondamentale difendere bene ma poi dovremo anche prenderci dei rischi e sfruttare le occasioni, perché se ci chiudiamo dietro non faremo nulla di buono. Di certo battere l’Italia sarebbe un risultato sensazionale”. (ITALPRESS). spf/glb/red 11-Nov-21 17:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Iren lancia piano da 12,7 mld di investimenti

Articolo successivo

Calcio: Qualificazioni mondiali, Scaloni “Messi è a disposizione”

0  0,00