Calcio: U.20 all’esame Romania, Bollini “Dobbiamo essere più concreti”

1 minuto di lettura

Lunedì a Sassuolo quinta uscita degli azzurrini al torneo 8 Nazioni ROMA (ITALPRESS) – Domani alle 14, all'Enzo Ricci di Sassuolo, la Nazionale Under 20 avrà di fronte la Romania, squadra che, con una partita in più, attualmente conduce la classifica del Torneo 8 Nazioni. Per i ragazzi di Bollini è la quinta partita nella competizione durante la quale ha maturato una vittoria, due pareggi e la prima sconfitta subita nell'ultimo match disputato contro la Repubblica Ceca tre giorni fa a Pesaro. La Nazionale giovanile rumena è guidata da una vecchia conoscenza del campionato di Serie A in Italia: si tratta del portiere Bogdan Lobont che ha militato nella Fiorentina nella stagione 2006/07 e poi nella Roma tra il 2009 e il 2018. "Squadra ostica – così la definisce Alberto Bollini – che unisce a forti capacità fisiche una buona caratura tecnica. Dobbiamo dare continuità all'intensità di gioco e al senso del gruppo che in questa squadra non sono mai mancati. Statisticamente abbiamo un buon indice di pericolosità ma se a questo, non corrisponde una resa concreta sul campo, rimangono solo i numeri. Dobbiamo migliorare – conclude il tecnico Azzurro – negli ultimi 20 metri e concretizzare ciò che durante le partite siamo riusciti a creare in termini di gioco". (ITALPRESS). glb/red 14-Nov-21 15:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Golf: European Tour. A Dubai vince Brandt Hansen, secondo Laporta

Articolo successivo

Calcio: Genoa, successo per 3-1 nel test con la Primavera

0  0,00