U.21, Esposito “L’eredità di Tonali non mi pesa”

1 minuto di lettura

Martedì l'amichevole degli azzurrini contro la Romania FIRENZE (ITALPRESS) – "Conosco Tonali da quando ho 12 anni, ci ho giocato insieme da piccolo e sono contentissimo per quello che sta facendo e se lo merita tutto perche' oltre ad essere un gran calciatore, è un ragazzo con enormi valori umani. La sua eredita' non mi pesa". Lo ha detto il centrocampista azzurro Salvatore Esposito all'antivigilia della sfida amichevole che attende martedì pomeriggio a Frosinone la Nazionale italiana Under 21 contro la Romania a chi gli ha chiesto se gli pesi la responsabilità di aver editato in campo i compiti solitamente ricoperti da Sandro Tonali, quest'ultimo in questo periodo impegnato con la squadra guidata da Roberto Mancini. "Mi trovo benissimo sia con Samuele Ricci che con Niccolo'Rovella perche' sono due ragazzi che sanno cosa vuol dire giocare a calcio visto che loro giocano in serie A-ha aggiunto Esposito-. Penso che per me sia un beneficio giocare insieme a loro perche' mi danno molta serenita' e tranquillita', posso dargli la palla in qualsiasi momento, e sono ragazzi di grandissima personalità". "Questo è un gruppo che sta crescendo a livello umano, poi in campo è sotto gli occhi di tutti la crescita che abbiamo avuto. (ITALPRESS). lc/pc/red 14-Nov-21 13:50

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sci Fondo, Pellegrino 22° nella 15km tl dei test di Muonio

Articolo successivo

Moto2, Fernandez vince il Gp di Valencia

0  0,00