Tennis: Atp. Sinner esce dalla top 10, Berrettini stabile al numero 7

2 minuti di lettura

L'altoatesino scalzato da Auger-Aliassime, in testa c'è sempre Djokovic ROMA (ITALPRESS) – Una sola variazione nella top ten del ranking mondiale Atp prima delle Atp Finals di Torino, ma che riguarda direttamente l'Italtennis visto che Jannik Sinner deve cedere la decima posizione al canadese Felix Auger-Aliassime, altro Next Gen che approda per la prima volta nel club d'elite del tennis. In vetta c'è sempre Novak Djokovic, già certo di chiudere ancora una volta l'anno sul trono: il 34enne serbo, diventato per la prima volta numero 1 del mondo il 4 luglio 2011 e al suo quinto periodo in cima al ranking, dopo aver strappato a Roger Federer il record all-time porta a 347 le sue settimane complessive sul trono. Sono sempre 3300 infatti i punti di vantaggio sul russo Daniil Medvedev, mentre sul terzo gradino del podio c'è il tedesco Alexander Zverev. Ha numericamente gli stessi punti di "Sascha" il greco Stefanos Tsitsipas, quarto, a precedere il russo Andrey Rublev, poi in sesta posizione lo spagnolo Rafael Nadal (a sua volta allunga la striscia record a 843 settimane consecutive in top ten) che ha chiuso da tempo ormai il suo 2021. Quindi, stabile sulla settima poltrona Matteo Berrettini, distanziato di 307 punti dal mancino di Manacor. All'ottavo posto il norvegese Casper Ruud, seguito dal polacco Hubert Hurkacz, con a chiudere l'elite del circuito mondiale appunto il 21enne canadese, semifinalista a Stoccolma. Sempre in chiave azzurra, sono stabili sia Lorenzo Sonego, al 27° posto, che Fabio Fognini (37°), mentre scende di un gradino Lorenzo Musetti, ora 59°. Ritocca ancora il proprio best ranking Gianluca Mager, che avanza di una posizione ed è al 63° posto. Tre passi avanti per Stefano Travaglia (78°) e due per Marco Cecchinato (96°), con Andreas Seppi stabile al numero 100. (ITALPRESS). mc/com 15-Nov-21 11:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lamorgese “Aperto tavolo operativo sul contrasto al capolarato”

Articolo successivo

Calcio: De Siervo “Giocatori egoisti, nella crisi manca la loro parte”

0  0,00