Mondiali2022: Concacaf. Canada batte Messico e vola in testa, pari Usa

2 minuti di lettura

La doppietta dell'attaccante del Besktas, Cyle Larin, permette ai canadesi di superare El Tri ROMA (ITALPRESS) – Vittoria nel big-match dell'ottava giornata e primato solitario in vetta alla classifica del girone Concacaf di qualificazione mondiale. Il Canada batte 2-1 il Messico, approfitta dell'1-1 degli Stati Uniti in Giamaica e in 90 minuti scavalca le due rivali portandosi al primo posto con 14 punti (4 vittorie e 4 pareggi) in 8 gare, uno in più degli Usa, due su El Tri. A Edmonton decisiva la doppietta dell'attaccante del Besiktas, Cyle Larin, in gol al 47° del primo tempo e al 7° della ripresa. Di Herrera, al 90°, la rete messicana, troppo tardi per Lozano (ammonito e in campo solo il primo tempo l'attaccante del Napoli) e compagni, adesso terzi a quota 14 in compagnia del Panama che ha battuto 2-1 e in rimonta El Salvador (Waterman e Gondola in gol). Come detto 1-1 tra Giamaica e Usa. A Kingston Timothy Weah (figlio dell'ex Milan George) porta in vantaggio all'11° la nazionale a stelle e strisce, ma al 22° arriva il pari di Antonio (West Ham) per il definitivo 1-1 che fa scivolare gli statunitensi al secondo posto a quota 15 punti, mentre è sesta la selezione giamaicana a quota 6. Nell'altra gara del girone Concacaf, Costa Rica vincente in casa contro l'Honduras battuto 2-1. A San Josè Duarte porta in vantaggio i Ticos al 20, al 35° arriva il pareggio di Quioto, ma al 95° Torres sigla la rete del 2-1 che permette ai costaricani di portarsi al quinto posto con 9 punti, resta ultimo l'Honduras con 3. (ITALPRESS). ari/red 17-Nov-21 10:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Inter. Allarme Sanchez, infortunio durante Cile-Ecuador

Articolo successivo

Confintesa “Salario minimo e contrattazione contro lo sfruttamento”

0  0,00