Sci alpino: Atleti velocità a Copper, Rulfi “Ci stiamo allenando bene”

2 minuti di lettura

Proseguono gli allenamenti del team elite e del gruppo polivalenti femminili sulle piste di Copper Mountain. MILANO (ITALPRESS) – Proseguono gli allenamenti del team elite (senza Marta Bassino impegnata in slalom a Levi) e del gruppo polivalenti femminili sulle piste di Copper Mountain, in Colorado, dove si trovano anche i protagonisti della velocità maschile di Coppa del mondo con Dominik Paris, Christof Innerhfoer, Emanuele Buzzi, Mattia Casse, Matteo Marsaglia, Pietro Zazzi, Nicolò Molteni, Riccardo Tonetti e Guglielmo Bosca. Le atleti presenti (Federica Brignone, Sofia Goggia, Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Nicol Delago e Nadia Delago) hanno ricevuto nei giorni scorsi la visita di Lindsey Vonn e alternano con profitto in questi giorni manche di supergigante ad altrettante di discesa, come conferma il direttore tecnico Gianluca Rulfi. "Ci stiamo allenando bene in Colorado – spiega l'allenatore genovese -. Abbiamo faticato un po' nei primi giorni perchè la neve anche qui non arriva più presto come qualche anno fa, e pure con l'innevamento artificiale si fa fatica, gli addetti erano riusciti a preparare circa il 70% del percorso. Da circa tre giorni siamo arrivati al 100% e questo ci permtette di fare circa un minuto e mezzo di velocità in condizioni di gara, quindi siamo molto soddisfatti". "Le condizioni delle ragazze sono buone, coloro che andranno a Killington per il gigante di sabato 27 novembre faranno ancora un paio di giorni di discesa, poi passeremo al gigante e qualcuna di loro partecperà alle gare di Nor Am a Copper, che saranno seguite da altri due giorni di allenamento, per spostarsi all'inizio della prossima settimana verso la costa est in direzione Killington, sperando che riescano a completare la pista perchè le temperature sono ancora alte da quelle parti". (ITALPRESS). gm/com 17-Nov-21 13:07

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al Gemelli un progetto di banca del latte umano donato per i prematuri

Articolo successivo

Vezzali “Educazione motoria scuola primaria, svolta storica”

0  0,00