Italiano “Emergenza centrali, ma Fiorentina sarà pronta per il Milan”

2 minuti di lettura

"Anche il Primavera Lucchesi si è infortunato, ma abbiamo delle soluzioni", dice il tecnico viola FIRENZE (ITALPRESS) – "La situazione in difesa per la gara col Milan è un bel problema perché ci sono due squalifiche, un infortunio, avevamo anche pensato di aggregare Lucchesi dalla Primavera, ma si è fatto male anche lui. La maledizione con i centrali difensivi sta continuando ma ci faremo pronti. Abbiamo delle soluzioni, le stiamo provando, cercheremo di essere all'altezza della situazione". Così il tecnico viola, Vincenzo Italiano, nel corso di una diretta andata in onda sui canali social della Fiorentina svolta insieme all'allenatore della Primavera, Alberto Aquilani, e all'allenatrice della formazione femminile, Patrizia Panico. "Lucchesi è un giocatore interessante, ha un'ottima personalità, un buon mancino – ha aggiunto Italiano -. Si stava allenando con noi, si è fatto male e di questo ne siamo dispiaciuti". Italiano poi ha ripercorso alcune tappe della sua vita legate al calcio, tra la carriera da calciatore e quella da tecnico. "Nel momento in cui smetti di fare il calciatore, per chi ha una passione da bambino come me per il calcio, è un po' come morire perché ti rendi conto che non starai più in mezzo al campo – ha sottolineato Italiano -. Quello che più mi manca sono le partitelle con i compagni, le situazioni e le emozioni, le vittorie, tutto ciò che condividevi con i magazzinieri e gli addetti ai lavori. Il momento in cui dici basta è tristissimo, io poi però ho avuto la possibilità di diventare un allenatore, di farlo anche in maniera importante, di rivivere un po' quei momenti anche se è comunque tutto diverso – conclude Italiano -. Come allenatore non stacchi mai, le responsabilità aumentano ma se lo fai con passione e amore non ti pesa nulla". (ITALPRESS). lc/ari/red 18-Nov-21 15:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

A Milano la mostra “Grand Tour, Sogno d’Italia da Venezia a Pompei”

Articolo successivo

Russi e cinesi dietro la rivolta no green pass di Trieste?

0  0,00