F.1: Manovra Verstappen in Brasile, respinto ricorso Mercedes

1 minuto di lettura

Wolff: "Ce l'aspettavamo". Horner: 'Decisione giusta' DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Resta invariato l'ordine d'arrivo del Gran Premio del Brasile. La Fia, infatti, ha respinto la richiesta di "revisione" avanzata dalla Mercedes in merito a quanto accaduto nel corso del 48esimo giro del Gran Premio del Brasile, quando Max Verstappen, per evitare di essere sorpassato da Lewis Hamilton, si è allargato alla curva 4 costringendo il rivale ad andare fuori dal tracciato. Una manovra che a gara in corso i commissari avevano deciso di non punire ma sulla quale la Mercedes aveva fornito "nuove prove" che però sono state giudicate "rilevanti ma non significative". Dunque nessuna sanzione per l'olandese che conserva il secondo posto di Interlagos e i 14 punti di vantaggio su Hamilton. "Ce l'aspettavamo – ha subito commentato in conferenza stampa Toto Wolff, team principal Mercedes – Abbiamo voluto innescare una discussione intorno a questo perché probabilmente sarà un tema anche nelle prossime gare e penso che l'obiettivo sia raggiunto". Sul fronte Red Bull, Christian Horner ha parlato di "decisione giusta perchè si sarebbe aperto un vaso di Pandora considerando tutti gli altri incidenti che si sono verificati in quella gara". (ITALPRESS). glb/red 19-Nov-21 13:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Da Enea soluzioni e studi per trasformare i sistemi agroalimentari

Articolo successivo

Nasce la delegazione Europa Donna-Puglia

0  0,00