Calcio: Samp. D’Aversa “Mare in tempesta, bisogna essere bravi marinai”

2 minuti di lettura

"Ho un gruppo di uomini formidabili, bisogna giocare senza ansie", dice il tecnico blucerchiato GENOVA (ITALPRESS) – "Siamo fiduciosi, pensiamo di poter fare un risultato positivo, pur consci dell'ambiente che troveremo a Salerno". Roberto D'Aversa sa che facile non sarà, ma è altrettanto consapevole che la sua Sampdoria ha bisogno di punti e che quello in casa della Salernitana è un vero e proprio scontro diretto. "Io penso di avere un gruppo di uomini formidabili, che domani non mancheranno: mi fido dei miei calciatori. Un bravo marinaio si vede quando il mare è in tempesta: dimostriamo di essere bravi marinai", dice D'Aversa che si aspetta una prestazione importante dai suoi ragazzi, nonostante le pressioni determinate da una classifica fin qui deludente, ma anche dalle voci su un possibile esonero che ormai da settimane accompagnano il tecnico. "Penso che nell'ultimo periodo abbiamo affrontato le partite con l'ansia del risultato, anche per via delle voci sul mio destino – spiega il tecnico blicerchiato -. Ho detto ai ragazzi di ragionare e pensare solo alle loro responsabilità e riguardo a quello che bisogna mettere in campo". "Non ci deve essere l'ansia da prestazione, perché porta solo errori. Bisogna andare in campo con la massima serenità: ognuno deve dare più di quello che sta dando. Il presidente in settimana ha organizzato una cena per noi, è molto attivo: lo ha fatto per caricarci e darci entusiasmo. Ora è doveroso da parte nostra ricambiare tanta attenzione nei nostri confronti con dei risultati", ha concluso l'allenatore della Sampdoria. (ITALPRESS). ari/com 20-Nov-21 15:23

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sci alpino: Cdm donne. Vlhova vince slalom Levi davanti a Shiffrin

Articolo successivo

Vaccino, Berlusconi riceve la terza dose

0  0,00