Horizon partner del Gruppo Gavio per la fornitura di Jeep Renegade 4Xe

6 minuti di lettura

Horizon Automotive, il primo Mobility Hub in Italia, che ha dalla sua nascita l'obiettivo di fornire le più flessibili, green e stress-free soluzioni di mobilità di noleggio a lungo termine per i suoi clienti, annuncia oggi un'importante partnership con il Gruppo Gavio per la fornitura delle prime auto in NLT ai nuovi giocatori americani della loro squadra Derthona Basket. La squadra, che sta vivendo un momento di grande successo in Serie A1, è stata di recente acquisita dal Gruppo Gavio, uno dei principali gruppi industriali italiani, che da luglio detiene il 51% delle quote societarie. La partnership si è avviata in tempi brevissimi e ha trovato nella Jeep Renegade PHEV del gruppo Stellantis il prodotto perfetto per le esigenze della squadra tortonese. Questo progetto ha inoltre sancito l'avvio della nuova collaborazione fra Horizon Automotive ed il Gruppo Gavio, anche per la sua flotta aziendale. Jeep Renegade 4xe è il SUV contraddistinto dall'energia ibrida e tutta la libertà di muoversi su ogni terreno, che sono insiti nel DNA del brand. Tra le tante ragioni del successo di Jeep Renegade, il primo SUV Jeep Made in Italy, vi è un design inconfondibilmente Jeep, che racchiude i tratti più iconici del brand e garantisce agli utilizzatori evidenti vantaggi funzionali: praticità, utilizzo razionale degli spazi e una volumetria interna eccezionale. Per merito della tecnologia ibrida plug-in che consente di viaggiare a zero emissioni e con un'autonomia urbana di circa 50 km in modalità full-electric, il divertimento a bordo della Jeep Renegade diventa ancora più green, aumentando l'attenzione per l'ambiente, mission condivisa con il player di mobilità Horizon, da sempre impegnato nell'offerta di veicoli che possano fornire le soluzioni di mobilità più sostenibili. Altro elemento fondamentale a legare le due aziende è la ricerca e l'utilizzo di tecnologie innovative. Il Gruppo Gavio gode di un'esperienza pluriennale nel settore della tecnologia e dell'information technology, curando la progettazione, realizzazione e installazione di sistemi avanzati applicati ai trasporti, mentre Horizon si distingue sul mercato per l'elevata componente tecnologica e digital della sua offerta. "Siamo orgogliosi di questa partnership con il Gruppo Gavio. Riconosce il nostro ruolo di innovatori del noleggio a lungo termine con un'attenzione esclusiva verso i clienti in cerca di soluzioni su misura. Dopo l'innovativo servizio Drive it Easy, che mette a disposizione dei clienti un vero e proprio assistente personale, che si occupa di tutte le necessità legate all'auto, il primo Mobility Hub d'Italia compie un ulteriore passo in avanti verso la sostenibilità e la tecnologia. È significativa la nostra crescita come punto di riferimento sul territorio nazionale. Horizon Automotive porta nella realtà l'unione tra fisico e digitale concretizzando il concetto di 'Phygital'. Un modo innovativo di parlare al cliente, di ottimizzarne le necessità e seguirlo in ogni passo" commenta Luca Cantoni, CEO di Horizon Automotive. "Jeep Renegade si conferma un modello fondamentale per il percorso del brand Jeep verso una mobilità sempre più sostenibile. Assicura massimo comfort e totale sicurezza, in qualunque condizione ambientale, e il plug-in hybrid 4xe garantisce zero emissioni in città, 50 km di autonomia in elettrico e la stessa capacità off-road di sempre, quella che ha reso famosa Jeep nel mondo. Non a caso il mercato – sia business, sia tra i clienti privati – sta premiando il nostro SUV Made in Italy: Renegade è primo nel suo segmento in Italia tra i B SUV e il marchio Jeep è sempre il brand numero uno tra i LEV nel progressivo annuo. Questa scelta dei campioni del Derthona Basket è per noi un ulteriore motivo di grande orgoglio" commenta Alessandro Grosso, Country Manager Jeep Italy. "Siamo molto orgogliosi di questa collaborazione con Jeep, da cui emerge il concetto di squadra e di uniforme che ci accomuna. Il fatto che tutti i nostri giocatori stranieri guidino una Jeep è un po' come indossare la divisa del Derthona Basket, quindi lo spirito di squadra viene rafforzato dalla divisa e dalla vettura che ci accompagna in questo primo, splendido, viaggio in Serie A. Speriamo che questa collaborazione si rafforzi nel tempo, in quanto crediamo molto nelle partnership che stipuliamo. Avere sancito l'accordo all'interno del cantiere della Cittadella dello Sport è un segnale di come il Derthona Basket voglia crescere con i giusti passi e tempi e anche con la qualità di partner come Jeep che danno affidabilità e condividono gli stessi ideali di performance" conclude Ferencz Bartocci, CEO di Bertram Derthona Basket. (ITALPRESS). tvi/com 22-Nov-21 10:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Mondiali. Qualificazioni, Flaccadori e Udom per Mannion e Totè

Articolo successivo

Il Pallone Racconta – Milan e Napoli ko: l’Inter ora è a -4

0  0,00