Atlanta vince ancora, Gallinari ne fa 11, stop LeBron

3 minuti di lettura

La stella dei Lakers sospeso per un turno, salterà due gare, invece, Isaiah Stewart NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dieci gare nella notte Nba, ma a prendersi la scena è ancora quanto accaduto nel match tra Lakers e Pistons. Un turno di sospensione, il primo della carriera, per LeBron James, due per Isaiah Stewart. La stella dei gialloviola, che salterà la gara contro i Knicks, paga per il colpo rifilato al 28 di Detroit che, a sua volta, viene sanzionato per la violenta reazione che ha tenuto con il fiato sospeso compagni, avversari e pubblico. Stewart salterà le gare con Miami e Milwaukee e, scherzi del destino, tornerà a disposizione per il match dello Staples Center proprio contro i Lakers. Tornando alle gare, quinta vittoria consecutiva per Atlanta che, davanti al proprio pubblico, regola Oklahoma City Thunder imponendosi per 113-101. Buona la prestazione di Danilo Gallinari che parte dalla panchina e, in 25 minuti di gioco, mette a referto 11 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Il migliore degli Hawks è Trae Young con i suoi 30 punti, ma oltre a lui e al Gallo, vanno in doppia cifra anche Huerter e Bogdanovic, con 13 a testa, Collins (11) e Capela che, oltre ai 10 punti, mette a disposizione dei suoi anche 14 rimbalzi. Oklahoma paga il terzo parziale, nell'ultimo prova a recuperare ma non bastano i 15 punti a testa di Dort, Giddey e (dalla panchina) Jerome per evitare il ko, nè è sufficiente la doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi di Jeremiah Robinson-Earl. Se per Atlanta quella della notte è stata la quinta vittoria consecutiva, quello di Phoenix su San Antonio è stato il 13esimo di fila dei Suns che battono gli Spurs 115-111 con i 23 punti di Booker, la doppia doppia da 21 punti e 14 rimbalzi di Ayton e, dalla panchina, i 20 punti di Payne e i 14 di McGee. Nelle altre gare della notte vittorie per Brooklyn Nets (117-112 sui Cavaliers con 27 punti per Kevin Durant), Hornets (109-103 con i Wizards, 28 punti e 13 rimbalzi per LaMelo Ball), Celtics (108-90 sui Rockets con 30 punti per Jayson Tatum), Pacers (109-77 sui Bulls con 21 punti e 11 rimbalzi per Domantas Sabonis), Bucks (123-92 sui Magic con 17 punti per Pat Connaughton), Timberwolves (110-96 sui Pelicans con 28 punti e 10 rimbalzi per Karl-Anthony Towns), Grizzlies (119-118 sui Jazz con 28 punti per Desmond Bane) e Sixers (102-94 sui Knicks con 24 punti per Maxey e con Drummond che mette a referto 23 rimbalzi). (ITALPRESS). ari/red 23-Nov-21 09:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rome Chamber Music Festival 2021: Frank Zappa incontra la musica da camera di Beethoven

Articolo successivo

Droga nelle strade della movida, sette arresti a Palermo

0  0,00