/

B4i – Bocconi for innovation: 21 nuove startup per i programmi di accelerazione e pre-accelerazione

4 minuti di lettura

B4i – Bocconi for innovation, piattaforma di pre-accelerazione, accelerazione e corporate entrepreneurship dell’Università Bocconi di Milano, annuncia l’inizio dei nuovi percorsi di accelerazione e pre-accelerazione, giunti alla quarta edizione. Chaptr GlobalConero BeautyGymnasioKhooaMine CrimeReLearn e Tokitus sono le sette startup del quarto programma di accelerazione che avranno accesso ad un investimento di 30mila euro oltre che a una serie di servizi dedicati. Quattordici invece le startup pre-accelerate che parteciperanno a un programma di undici sessioni dedicato a impostare le fasi iniziali del loro progetto imprenditoriale: ANDO, Bioaerovax, Click Food Waste, DomoBid, FantaTrading, Glac-UP, Gustavo, INSESTO Fermented Superfoods, Partseeker, Ploof, Storykube, TUSER, Zero Impack e Zeroo Pay.

Aperte inoltre, dall’8 novembre al 9 gennaio 2022, le candidature per la quinta Bocconi for innovation startup Call a tutti i futuri startupper.

Le candidature ricevute durante l’ultima Bocconi for innovation startup Call, chiusa in estate, hanno superato del +37% quelle della precedente edizione: una crescita nelle application generata anche grazie alla modifica dei requisiti di ammissione, precedentemente riservati solo a studenti e alumni dell’Università Bocconi e dei suoi partner istituzionali, mentre ora aperti a aspiranti imprenditori e imprenditrici provenienti dall’Italia e da tutto il mondo. La decisione di estendere i requisiti di accesso alla Call ha permesso a B4i – Bocconi for innovation di ricevere candidature da diverse università in tutta Italia, rendendo così i suoi servizi sempre più accessibili. B4i – Bocconi for innovation si pone infatti l’ambizioso obiettivo di diventare un punto di riferimento per la nascita di nuove idee di business soprattutto a livello universitario e un modello da seguire anche per altri atenei italiani.

Per partecipare alla quinta Bocconi for Innovation Startup Call, aperta  fino al 9 gennaio 2022, è sufficiente  essere un team di minimo due persone maggiorenni. Per il percorso di accelerazione, inoltre, la startup deve essere costituita come società a responsabilità limitata (SRL o equivalente) prima dell’inizio del programma a marzo 2022, disporre di alcuni indicatori misurabili di validazione del mercato (utenti attivi, pipeline di potenziali clienti, eventuali ricavi, etc.) e prevedere un impegno a tempo pieno da parte dei fondatori.

In particolare, le tre aree di specializzazione di B4i – Bocconi for innovation sono: Digital Tech guidata da Massimo Della Ragione, Sostenibilità seguita da Stefano Pogutz e Made in Italy coordinata da Gabriella Lojacono.

«L’obiettivo di B4i – Bocconi for innovation è quello di attrarre il maggior numero possibile di idee imprenditoriali di valore attraverso la creazione di un hub in cui gli imprenditori provenienti non solo da tutta Italia, ma anche dall’Europa e dal resto del mondo, possano crescere e confrontarsi consapevolmente con il mercato. B4i – Bocconi for innovation offre un mix di formazione e risorse per lo sviluppo dei progetti, facilitando le opportunità di business development» afferma Markus Venzin, Prorettore all’Innovazione dell’Università Bocconi.

«La nostra missione è quella di mettere in campo per gli imprenditori e le imprenditrici di domani valori, competenze e una forte rete di relazioni che contraddistinguono da sempre l’identità di B4i – Bocconi for innovation –  dichiara Nico Valenti Gatto, Direttore Operativo di B4i – Bocconi for innovation – Per questo siamo felici, attraverso le nostre periodiche Call di aprire la strada a giovani intraprendenti per sviluppare il loro potenziale imprenditoriale e avere un impatto significativo sulla società».

Per candidature e maggiori informazioni sulla quinta Bocconi for innovation startup Call: https://B4i.unibocconi.it/application

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Milan batte Atletico Madrid e resta in corsa per gli ottavi

Articolo successivo

Hey Digitale, hai nostalgia per l’Analogico?

0  0,00