Calcio: Giornalista molestata, Vezzali “Indignazione non si spenga”

2 minuti di lettura

La sottosegretaria allo Sport: "Quanto successo a Empoli mi rattrista" ROMA (ITALPRESS) – "Ciò che è accaduto alla giornalista Greta Beccaglia al termine di Empoli-Fiorentina mi rattrista profondamente sia da donna che da rappresentante delle istituzioni". Così la sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali, a 'La Gazzetta dello Sport' in merito alla molestia subita da Greta Beccaglia sabato scorso al termine del derby toscano di campionato. "L'indignazione che tutti abbiamo provato assistendo in video alla molestia ed all'assenza di una condanna tempestiva da parte dei presenti, non deve spegnersi ma anzi deve essere da stimolo per comprendere quanta strada ci sia ancora da percorrere, soprattutto sul piano culturale – ha aggiunto l'ex fuoriclasse del fioretto mondiale – Diventa sempre più evidente la necessità di investire non solo in iniziative di sensibilizzazione, come le tante promosse in questi giorni, ma anche in vere e proprie azioni educative e culturali. Lo sport deve avere un ruolo da protagonista in questo senso, non solamente condannando fermamente l'episodio, ma anche stimolando la partecipazione femminile a tutti i livelli della vita sportiva, puntando ad una reale parità di genere ed evitando di assecondare, anche sul piano mediatico e della rappresentanza, l'interpretazione della figura femminile come marginale allo spettacolo sportivo". "C'è ancora tanta strada da fare – ha concluso Vezzali – ma se ognuno si farà protagonista attivo, cominciando anche a veicolare il valore del rispetto soprattutto ai più giovani attraverso la pratica sportiva, lo sport potrà dire di avere contribuito ancora una volta a migliorare questo Paese". (ITALPRESS). mc/com 29-Nov-21 09:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nissan svela la visione “Ambition 2030”

Articolo successivo

Dionisi “Autostima e 3 punti, no cali di tensione con Napoli”

0  0,00