Calcio: Serie A. Motta “Inter tra le migliori, manca rosso a Lautaro”

2 minuti di lettura

Il tecnico dello Spezia: "Potevamo essere in undici contro dieci" MILANO (ITALPRESS) – "Lautaro? Non so come l'ha gestita l'arbitro, ha fatto 15 metri, è stata un'aggressione, non vorrei parlarne ma mi sembra un grosso errore, è un fallo di reazione. Potevamo essere in undici contro dieci". Lo ha dichiarato il tecnico dello Spezia Thiago Motta al termine del match contro l'Inter ai microfoni di DAZN. "La squadra ha giocato unita, contro una squadra importante e tra le migliori del campionato – ha spiegato l'ex centrocampista nerazzurro – Abbiamo cercato di tenere la partita per poter cercare l'impresa, ma non ci siamo riusciti. Ma i ragazzi hanno dato tutto, ora dobbiamo pensare alla sfida col Sassuolo. Noi li abbiamo lasciati giocare, non li pressavamo alti. Sono bravi a centrocampo, se li pressi rischi negli spazi che si vanno a creare. Abbiamo cercato di recuperare palla a centrocampo, in certi momenti ci siamo riusciti, ma non sempre siamo stati in grado di tenere. Si sono create delle situazioni di gioco differenti, potevamo fare meglio". Il tecnico dei liguri è tornato infine sul mancato rosso a Lautaro: "Poi ha anche segnato il rigore. Non sono arrabbiato, sono deluso e mi dispiace, ma sono anche sorpreso: con tutto quello che si fa e con la tecnologia che abbiamo non è arrivata la sanzione, ma c'è anche l'interpretazione delle persone. Se vedi solo il fallo è giallo, ma se si vede la reazione questo è rosso. Sono situazioni che possono cambiare la partita. Abbiamo giocato contro la migliore del campionato, meritatamente è lì dove deve essere, però è giusto sottolineare quanto accaduto, una gara può essere cambiata con questi episodi. Oggi è stato difficile giocare palla a terra, anche per l'avversario. Ringrazio i tifosi, quando giochi pensi a tante cose. Non dimenticherò mai quello che ho fatto con questa squadra". (ITALPRESS). pia/mc/red 01-Dic-21 21:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Serie A. Inzaghi “Soddisfatto per approccio, davanti si corre”

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Mihajlovic “Bravi a gestire i momenti del match”

0  0,00