Nuoto: Malagò “Tuffo con Pellegrini atto dovuto, grande emozione”

1 minuto di lettura

Il presidente del Coni: "Sono fortunato ad aver vissuto la lunghissima avventura di Federica" ROMA (ITALPRESS) – "Il tuffo con la Pellegrini? Era un fatto doveroso ed è stata una emozione grande: ho la testa e l'anima divise tra la gratitudine per quello che Federica ha fatto l'atleta e l'affetto per la persona. In questo sono fortunato perché ho vissuto questa lunghissima avventura di Federica". Lo ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando il tuffo con Federica Pellegrini in occasione della sua ultima gara ufficiale agli Assoluti di nuoto. "Sarei dovuto andare ad Eindhoven per la sua ultima gara, poi sapete che in Olanda all'ultimo il Governo ha vietato al pubblico di essere presente alla manifestazione – ha spiegato Malagò a margine della conferenza "L'Impatto degli sport equestri nel sistema economico italiano" alla Luiss Business School – È stata brava la federazione, su un'idea di Gianni Nagni dell'Aniene, a sfruttare una casualità, le circostanze della vita: due giorni aver concluso l'attività internazionale c'era la possibilità di fare un campionato italiano, peraltro in vasca corta. Si sono allineati i pianeti e Federica ha deciso giustamente di dare l'addio a casa propria. È stato bello anche perché c'erano tutte le sue rivali, che l'hanno accompagnata in questi 17 anni". (ITALPRESS). spf/ari/red 01-Dic-21 12:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Pallone racconta – Esame Sassuolo per il Napoli

Articolo successivo

Energia e idrogeno, il Mediterraneo baricentro delle politiche Ue

0  0,00