Calcio: Figc. Gravina “Inchiesta Juve? No a processi sommari”

1 minuto di lettura

"Dobbiamo rimetterci alla magistratura ordinaria che ha strumenti più invasivi", spiega il numero 1 della Figc ROMA (ITALPRESS) – "Nel mondo dello sport ci sono continuamente forme di degenerazione che comunque devono essere accertate oltre che provate. Eviterei in questo momento ogni forma di processo sommario". Ne ha parlato il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine della presentazione del bilancio integrato 2020 con riferimento alla vicenda della Juventus, finita al centro dell'inchiesta della Procura di Torino per il caso plusvalenze. "Dobbiamo rimetterci alla magistratura ordinaria che sicuramente ha strumenti più invasivi rispetto al mondo dello sport – ha aggiunto Gravina – Stiamo studiando a livello di Uefa, in una commissione che ho l'onore di presiedere, di adottare degli accorgimenti che probabilmente saranno inseriti nelle prossime licenze nazionali". (ITALPRESS). spf/ari/red 02-Dic-21 13:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Vaccino, al via le somministrazioni nelle farmacie agrigentine

Articolo successivo

Calcio: Serie B. Designazioni arbitrali, derby Brescia-Monza a Pairetto

0  0,00