Atletica: Jacobs “Una nuova partenza per scattare più veloce”

1 minuto di lettura

Il campione olimpico è già al lavoro per progredire ulteriormente ROMA (ITALPRESS) – "La vetta raggiunta ai Giochi è la base per arrivare alla prossima. Dopo il monte Everest, voglio conquistare il monte Jacobs». Marcell Jacobs è pronto a nuove sfide dopo il doppio oro conquistato alle Olimpiadi di Tokyo. Lo sprint azzurro è già al lavoro per progredire ulterioremente nella partenza, "che pure negli scorsi mesi già mi ha permesso di compiere un gran salto di qualità. Insieme al mio allenatore Paolo Camossi sto sperimentando importanti novità: sono convinto mi porteranno lontano». A 'La Gazzetta dello Sport', il 27enne fuoriclasse delle Fiamme Oro entra nel merito: "Da sempre la mia gamba destra è meno forte della sinistra. Ma da sempre, per abitudine, in uscita dai blocchi, dove mi posiziono col piede sinistro avanti, dopo lo sparo appoggio per primo il destro. Ora, per sfruttare meglio le mie qualità, sto provando a invertire". Una 'mossa' che sembra funzionare: "I primi riscontri sono molto indicativi. L'OptoJump, sistema di rilevamento ottico che utilizziamo abitualmente, ha detto che la nuova fase di avvio, provata solo poche volte, è già sui livelli di quella tradizionale». (ITALPRESS). mc/red 03-Dic-21 10:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: ManUtd. Carrick saluta “Mai avrei immaginato carriera così”

Articolo successivo

Trapianti e chirurgia addominale, all’Ismett 2 interventi complessi

0  0,00