Ciclismo: Viviani “Obiettivo tornare tra migliori velocisti al mondo”

1 minuto di lettura

L'olimpionico veronese: "Alla Ineos sono di nuovo in un ambiente che conosco" ROMA (ITALPRESS) – "Il mio obiettivo per il 2022? Tornare tra i migliori velocisti del mondo. Quello è il mio posto. Perché dovrei riuscire a realizzarlo? Sono di nuovo in un ambiente che conosco e in cui mi trovo bene. E perché nella seconda parte dell'anno, in pista, tra Olimpiade e Mondiale, ho dimostrato di essere tornato tra i migliori al mondo". Parola di Elia Viviani che domani, dopo un biennio non proprio felice con la Cofidis, partirà per il primo ritiro con la Ineos-Grenadiers, con cui aveva già militato, con il marchio Sky, tra il 2015 e il 2017. Il 32enne olimpionico veronese lavorerà a Maiorca (Spagna) in vista del debutto nella nuova stagione, che avverrà alla Vuelta San Juan (Argentina) dal 30 gennaio al 6 febbraio. Viviani, portabandiera azzurra a Tokyo, non ha mai avuto paura di avere dimenticato come si vince: "No, però ammetto che la testa si era riempita di dubbi e insicurezze – spiega a 'La Gazzetta dello Sport' – Immagino che nel calcio, a un attaccante di alto livello, succeda lo stesso in caso resti senza segnare. Ma ora quei dubbi, quelle insicurezze, non ci sono più. Le ho spazzate via. Nel 2022 dovrà contare la qualità, devo tornare a vincere le volate importanti". (ITALPRESS). mc/com 05-Dic-21 11:27

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Fim Awards, assegnato alla Fmi il Premio Ambiente

Articolo successivo

Calcio: Everton. ‘Mirror’, Mourinho prima scelta se Benitez via

0  0,00