/

“THE WHALE FROM LORINO”: on demand il vincitore della sezione Habitat del 61° Festival dei Popoli

2 minuti di lettura

Alla viglia dell’inaugurazione del 62° Festival dei Popoli CG rende disponibile On Demand il vincitore del premio di distribuzione CG Digital come Miglior film europeoSezione Habitat della passata edizione, THE WHALE FROM LORINO di Maciej Cuske. Il documentario è ora disponibile in anteprima su CG Digital e su Apple Tv e prossimamente anche su Google Play e Chili.

THE WHALE FROM LORINO è un’opera di grande potenza visiva ambientata in uno scenario sospeso, dove domina la tensione tra la rappresentazione sublime della ferocia e la dignità di un popolo che lotta per la propria sopravvivenza. A nord-est della Siberia, nel remoto villaggio di Lorino, la caccia alle balene non è solo una tradizione, ma rappresenta ancora oggi una garanzia fondamentale per la sopravvivenza della piccola comunità.

“Per aver saputo creare una sinfonia ancestrale e poetica sull’atavico patto di sangue tra l’uomo e la natura partendo dallo scavo di gesti e di sguardi quotidiani che, in un crescendo musicato sulle onde e sul disgelo, avanza incalzante al ritmo di un’avventura così umana, ma dal sapore mitico”. Questa la motivazione del premio CG Digital al 61° Festival dei Popoli.

Oltre al Festival dei Popoli il film ha avuto un importante percorso festivaliero internazionale, ha partecipato al prestigioso IDFA – International Documentary Film Festival Amsterdam e ha ottenuto importanti riconoscimenti tra cui il premio Silver Horn al 60° Krakow Film Festival, il premio Best Doc al 14° Batumi International Art-House Film Festival, il premio Golden Frog come Miglior Documentario al EnergaCAMERIMAGE 2020, il Grand Prix al 30° International Festival of Ethnological Film.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

“Drogati” di semiconduttori

Articolo successivo

Governo, Tajani “Solo Draghi può tenerlo unito, si arrivi al 2023”

0  0,00