Calcio: Champions. City ko 2-1 a Lipsia, Psg travolge Bruges per 4-1

2 minuti di lettura

Gli inglesi erano già certi del primato, Mbappè e Messi illuminano il Parco dei Principi ROMA (ITALPRESS) – Con i primi due posti già assegnati, si chiude con una sconfitta del Manchester City il Gruppo A di Champions League. Già certi del passaggio agli ottavi da primi, i Citizens di Guardiola pagano il turn-over cadendo per 2-1 sul campo del Lipsia, guidato in panchina dal 'provvisorio' Achim Beierlorzer dopo l'esonero in settimana dell'americano Jesse Marsch. I tedeschi si guadagnano l'approdo in Europa League vincendo per 2-1 alla Red Bull Arena: vantaggio di Szoboszlai al 24', raddoppio di Silva al 71'. Gli inglesi accorciano al 77' con una prodezza di Mahrez prima di restare in dieci a 7' dal novantesimo per un rosso diretto a Walker. Tutto facile invece per il Paris Saint Germain, che al Parco dei Principi, con gli azzurri Donnarumma e Verratti titolari, si gode i suoi assi travolgendo per 4-1 il fanalino di coda Bruges. Mbappé ancora sugli scudi: il campione del mondo rompe subito il ghiaccio segnando al 2' e al 7' una doppietta che gli permette di diventare il più giovane bomber (22 anni e 352 giorni) a superare quota 30 reti in Champions, scavalcando così il compagno di squadra Lionel Messi. Il quale, a sua volta, partecipa alla festa con una doppietta: suo il 3-0, su assist di Mbappe, e il poker su rigore al 76'. Per i belgi, momentaneo 3-1 siglato al 68' da Rits. (ITALPRESS). mc/red 07-Dic-21 20:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Manovra, Bombardieri “È ora di pensare a chi è rimasto indietro”

Articolo successivo

Manovra, Sbarra “Sciopero un errore, sbagliato nel metodo e merito”

0  0,00