Calcio: Emery “Non giochiamo per il pari, Villarreal vuole fare storia”

2 minuti di lettura

"In Italia una delle squadre più difficili da affrontare è l'Atalanta", avverte l'ex Napoli, Raul Albiol BERGAMO (ITALPRESS) – "Il Villarreal si è già trovato in questa situazione due volte, vogliamo fare la storia contro un ottimo avversario. Domani giocheremo per la qualificazione". A dichiararlo il tecnico del Villarreal, Unai Emery, durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Atalanta: "Abbiamo una storia inferiore rispetto a loro – ha proseguito l'allenatore del Submarino Amarillo -, ma vogliamo crescere e diventare una delle squadre d'élite. L'Atalanta ha ottimi giocatori, per noi questa partita rappresenta una sfida. Vogliamo seguire la nostra idea di gioco e raggiungere il risultato". L'allenatore spagnolo ha parlato anche del meteo, domani a Bergamo è prevista neve durante tutto il giorno: "È inverno, giochiamo nel centro Europa, abbiamo già viaggiato in diverse località con queste temperature, la squadra è pronta. Sarà un'altra sfida, il campo sarà in ottime condizioni, di sicuro la squadra è in fiducia. Dovremo giocare una partita con personalità e intelligenza, sfruttando pregi, cercando la porta, ci obbligheranno a difendere la nostra area. Non giochiamo per il pareggio, questa non è la nostra mentalità. Scenderemo in campo per vincere". In conferenza stampa è intervenuto anche Raul Albiol, ex difensore del Napoli: "I risultati sono importanti – ha dichiarato il calciatore del Villarreal -, ma dobbiamo continuare su questa strada. Domani sarà una partita dura e difficile, conosciamo l'Atalanta e quali saranno le condizioni del campo, sarà una partita bella e intensa, in cui faremo del nostro meglio per trovare la qualificazione. Sarà decisiva, giocheremo al massimo per poter passare. Chi mi conosce sa che da anni dico che una delle squadre più complicate da affrontare in Italia è proprio l'Atalanta, sono imprevedibili. Domani comunque non giocheremo per il pareggio, non è nella nostra mentalità. Ma dobbiamo fare attenzione, l'Atalanta può farci impazzie". (ITALPRESS) pia/ari/red 07-Dic-21 14:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cnr, Enel e Garbage Service per l’elettrificazione della Blue Economy

Articolo successivo

Landini scatenato: il governo abbassa le tasse? E io sciopero.

0  0,00