Calcio: Serie A. Juric “Abbiamo dominato, il 2-1 ci sta stretto”

1 minuto di lettura

Messaggio a Cairo "Voglio programmare, non penso solo a quest'anno" TORINO (ITALPRESS) – "Abbiamo fatto una grande partita, dominata dall'inizio alla fine. Il risultato è stretto per quanto visto, i ragazzi dovevano fare un salto di qualità a livello di testa. Stiamo trovando il gioco e sono soddisfatto per questo". Lo ha detto Ivan Juric, tecnico del Torino, dopo la vittoria per 2-1 contro il Bologna. Sul mercato e le incomprensioni con la società: "Io sono un grande aziendalista, basta vedere la mia esperienza a Verona: chi abbiamo preso e come lo abbiamo venduto – prosegue nel dopogara – Io accetto i giovani di prospettiva, mi piace, perché è l'unico modo di fare le cose per le squadre medie. Io voglio programmare, non penso solo a quest'anno. Voglio costruire qualcosa ma ci voleva più coraggio: mi auguro che il presidente mi creda, io voglio il bene della società. In certe situazioni però si poteva fare meglio". Su Urbano Cairo: "Il presidente ha fatto grandi investimenti nel passato, la mia idea invece è diversa. Bisogna costruire con una logica e con giocatori che possono migliorare, come Ilic, Lovato e Dimarco che avevo a Verona. Io non ho mai litigato per chiedere dei giocatori, ma io e il mio staff andiamo visti in un'ottica diversa", conclude. (ITALPRESS). spf/fsc/red 12-Dic-21 15:01

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Serie A. Mihajlovic “Torino superiore in tutto, ko colpa mia”

Articolo successivo

Motori Magazine – 12/12/2021

0  0,00