Malagò “Storia e cultura, Milano-Cortina sarà Olimpiade diversa”

1 minuto di lettura

"Stiamo abbinando le eccellenze culturali del Paese con lo sport" ROMA (ITALPRESS) – "Investire, capitalizzare, ricordare che ci sono le Olimpiadi, le Dolomiti, il Duomo di Milano, abbinando le eccellenze culturali del Paese con lo sport. Questo stiamo facendo e faremo". Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha parlato delle iniziative culturali di Milano-Cortina 2026 durante la conferenza stampa odierna a Palazzo Grandi Stazioni, a Venezia. "Quando si va negli altri Paesi, finite le gare, ci si pone la domanda 'e ora cosa faccio?'. Vale soprattutto per gli sponsor, per il turismo – ha aggiunto il numero uno del Comitato Olimpico – In Italia abbiamo storia e cultura. Questo protocollo d'intesa che firmeremo mette nero su bianco che Milano-Cortina sarà un'Olimpiade diversa. Ci siamo chiesti cosa ne avremmo fatto degli impianti, molti dei quali sono stati recuperati proprio grazie ai Giochi, se fossero stati concentrati in un unico luogo. E abbiamo pensato a cose diverse. Abbiamo creato un 'italian case' e siamo fieri di questa sostenibilità". (ITALPRESS). glb/red 15-Dic-21 12:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Doppia tegola per Real, Modric e Marcelo positivi al coronavirus

Articolo successivo

Aguero si ritira per motivi di salute “È dura ma scelta giusta”

0  0,00