Stephen Curry nella storia: è record di triple in Nba

2 minuti di lettura

Contro New York supera Allen e tocca quota 2.977 canestri da 3 in carriera NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – La storia si scrive al Madison Square Garden, quando mancano 7'33" alla fine del primo quarto fra New York e Golden State: Andrew Wiggins serve sul lato destro Stephen Curry, bomba dall'arco ed è record. Sotto gli occhi proprio di Ray Allen, che si era fermato a 2.973 triple, e di colui che deteneva il primato fino a febbraio 2011, Reggie Miller (2.560), Curry diventa così il più prolifico tiratore dai 3 punti di sempre in Nba. "E' stato un momento che ricorderò per sempre nella mia vita – commenta – Superare Ray e Reggie, ragazzi che ho ammirato sin da quando ho cominciato a giocare, è davvero speciale". Il 33enne play di Akron chiuderà la partita con 5/14 dall'arco, portando il nuovo record a 2.977 (in 789 partite contro le 1300 che erano servite ad Allen): per lui 22 punti, 3 rimbalzi e 3 assist nel successo sui Knicks per 105-96 che permette ai Warriors di rimanere in testa alla Western Conference, di mezza partita davanti ai Suns che la spuntano all'overtime su Portland. Phoenix vince 111-107 e ringrazia Deandre Ayton che, al rientro, firma 28 punti e 13 rimbalzi. Decisivo come sempre Chris Paul (24 punti e 14 assist, compreso il canestro che spedisce la gara al supplementare) mentre il migliore dei Blazers è Damian Lillard, i cui 31 punti e 10 assist non bastano però a evitare la sesta sconfitta di fila. Rinviata Chicago-Detroit per il focolaio Covid fra i Bulls, Brooklyn ne approfitta per allungare in vetta alla Eastern Conference. Successo complicato però per i Nets, che solo all'overtime piegano la resistenza di Toronto 131-129. La tripla di Patty Mills (30 punti alla fine per lui) a 13"1 dalla sirena firma la parità, poi nei cinque minuti supplementari Brooklyn dimostra di averne di più nonostante assenze pesanti come quelle di Harden e Aldridge. Per fortuna di coach Nash risponde presente Kevin Durant: 34 punti, 13 rimbalzi e 11 assist. Fra i Raptors, che erano in serie positiva da due gare, 31 punti di VanVleet. (ITALPRESS). glb/red 15-Dic-21 08:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Dati, Informazioni, Conoscenza: Verso un nuovo Rinascimento della Sanità

Articolo successivo

Confindustria Assafrica & Mediterraneo, al via l’assemblea pubblica

0  0,00