Calcio: Dionisi “Bologna forte, ma il Sassuolo sta bene”

4 minuti di lettura

"Hanno giocatori ottimi come Arnautovic e Skorupski, ma molto dipenderà da noi", dice il tecnico neroverde SASSUOLO (ITALPRESS) – "Il Bologna è una squadra forte, con ottime individualità e che ha una sua identità, hanno cambiato sistema di gioco a campionato in corso per migliorare la fase difensiva e ci sono riusciti". In queste parole tutta la stima che Alessio Dionisi ha nei confronti della squadra di Sinisa Mihajlovic, attesa domani al Mapei Stadium per un derby che promette bene visto il valore delle due formazioni. "Ho parlato alla squadra dei due loro estremi, Skorupski e Arnautovic, sono giocatori forti per la Serie A e in mezzo ce ne sono tanti altri. Li dobbiamo rispettare, ma non temere, perchè domani tanto passerà da noi, da quel che vorremo ottenere in una partita che non sarà facile e nella quale bisognerà essere bravi a star dentro a tutte le partite che staranno dentro questa sfida", ha aggiunto Dionisi che non si aspetta un Bologna che scenda in campo per difendere il risultato. "Abbiamo gli stessi punti, finora sono sempre stati sopra di noi in classifica, ora però vengono da partite dove non hanno fatto risultato e quindi metteranno ancora qualcosa in più. Hanno tanti giocatori bravi, un allenatore bravo, non so che atteggiamento avranno, magari di attesa per poi colpirci, ma sicuramente è una squadra che giocherà per vincere". Dionisi dovrà rinunciare, tra gli altri a Henrique ("Dispiace, era rientrato bene ma ha avuto un problema al gemello") e Djuricic ("Tornerà nel 2022"), ma le assenze non lo preoccupano. "Stiamo bene e contiamo di fare una bella partita domani, qualche cambio ci sarà rispetto alla partita con la Fiorentina, ma ho un buon organico a disposizione e a volte anche la formazione iniziale è pensata per poi cambiare qualcosa a partita in corso". Potrebbe essere il momento di Boga. "Da lui mi aspetto di più, è un giocatore forte, uno dei migliori della squadra, è un ottimo ragazzo, magari domani giocherà, ma se così sarà mi aspetto di più perchè noi abbiamo bisogno di lui", spiega Donisi che tiene molto alle individualità, ma ancor di più al collettivo. "Abbiamo giocatori bravi in tutti i reparti, nella fase difensiva siamo migliorati, ma poi dipende sempre dall'atteggiamento, a Firenze abbiamo fatto due gol ma abbiamo creato tanto, bisogna cercare di allungare questa coperta, sicuramente non sono felice di prendere tanti gol, perchè nel lungo se incassi tante reti non ottieni risultati all'altezza delle aspettative. Dobbiamo migliorare come squadra, non come giocatori perchè quelli che ho non li cambierei". A Firenze è sfumata una vittoria che semvrava ormai in pugno. "La Fiorentina ha creato, ma abbiamo preso gol che si potevano evitare, non siamo stati lucidi, però la prestazione è stata comunque positiva anche se con alti e bassi. Sicuramente potevamo far meglio negli ultimi minuti, la responsabilità è mia, ma adesso dobbiamo pensare al Bologna, tra di noi non ne abbiamo neanche parlato del pareggio di Firenze, ci siamo subito concentrati sulla gara di domani", ha concluso Dionisi. (ITALPRESS). ari/red 21-Dic-21 13:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Hi-Tech & Innovazione Magazine – 21/12/2021

Articolo successivo

Quirinale, Moratti “Berlusconi unico candidato pe il centrodestra”

0  0,00