Covid, scoperti dai Nas 308 medici e sanitari non vaccinati al lavoro

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Scoperti dai carabinieri del Nas in tutta Italia, da novembre a oggi, 308 medici e sanitari non vaccinati contro il Covid e quindi irregolarmente al lavoro. Individuati e denunciati alle rispettive Procure 135 tra medici, odontoiatri, farmacisti, infermieri e altre figure ritenute responsabili di esercizio abusivo della professione per aver proseguito lo svolgimento delle proprie attività nonostante fossero oggetto di provvedimenti di sospensione emessi da Autorità sanitarie e relativi Ordini. Chiusi e sequestrati 6 studi medici e dentistici, e due farmacie, al cui interno svolgevano l'attività professionisti già sospesi. Nell'esecuzione di tali interventi sono stati sequestrati anche farmaci e dispositivi medici fraudolentemente utilizzati nel corso di attività e pratiche mediche da parte di soggetti che non avevano titolo alla loro detenzione e impiego. (ITALPRESS). fsc/com 22-Dic-21 09:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Ferrari. Binotto “Non sarebbe accettabile un’altra stagione così”

Articolo successivo

Il Pallone Racconta – Rinuncia Salernitana, Juve in rimonta

0  0,00