Inzaghi “Mi piace Nandez, Brozovic e Perisic firmino presto”

2 minuti di lettura

Il tecnico dell'Inter: "A gennaio la mia priorità sarebbe mantenere tutti" ROMA (ITALPRESS) – "Dovremo ragionare con attenzione, bisogna sempre pensare di poter crescere. La scorsa estate il primo obiettivo era mettere in sicurezza il club, ora dobbiamo cercare di vedere qualcosa". Parla così, Simone Inzaghi, a 'La Gazzetta dello Sport' in vista dell'ormai imminente apertura della sessione invernale di calciomercato. "Tutte le squadre si rinforzano, in fondo, la mia priorità sarebbe mantenere tutti – spiega il tecnico dell'Inter, campione d'inverno – Vediamo con Satriano, gli altri quattro attaccanti vorrei tenerli tutti, poi bisogna capire in mezzo o sugli esterni se possiamo trovare come migliorarci. E magari capire se qualche giocatore che dopo queste prime 25 partite ha giocato meno, ora si sente stretto. Vecino e Sensi? Penso a tutti, in generale. L'importante è che chi rimane mi dia quel che mi ha dato finora, che sia convinto di restare». L'ex mister della Lazio non nasconde di essere un ammiratore di Nandez: "È un giocatore interessante, un profilo duttile, potrebbe andare bene. Non voglio parlare di nomi, la società è vigile. Se ci sarà l'occasione, sarà giusto coglierla". Di certo, Inzaghi non vuole pensare a un'Inter senza Brozovic: "Deve sbrigarsi a firmare il rinnovo. L'ha già detto Barella, gli piace l'Inter, l'ambiente, poi credo si sia adesso in una normale fase di contrattazione… In campo è un giocatore straordinario, sta facendo da anni le fortune dell'Inter. Quando firma Peresic? Speriamo presto. Sapevo con lui di trovare un campione, ho scoperto un uomo dalla grandissima disponibilità, che ha fatto senza problemi anche la seconda punta e l'esterno a destra, quando gliel'ho chiesto". L'allenatore dei campioni d'Italia descrive anche il suo rapporto con il presidente Zhang. "Ogni settimana ci sentiamo via messaggio, è sempre molto attento, mi chiede se ci sono problematiche particolari da risolvere. Non è qui con noi fisicamente – termina Inzaghi – ma lo sento molto vicino alla famiglia Inter, abbiamo un grande rapporto". (ITALPRESS). mc/red 26-Dic-21 10:14

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Nba. Atlanta al tappeto contro i Knicks, Lakers battuti dai Nets

Articolo successivo

Calcio: Spezia. Platek “La qualità della squadra merita la salvezza”

0  0,00