Gruppo Renault, Mobilize si sviluppa in Brasile

4 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Mobilize, quarta marca del Gruppo Renault, che propone servizi flessibili di mobilità, energia e dati, intende essere presente anche in Brasile, dove il mercato delle nuove mobilità è in crescita. Tutto è cominciato nel 2019, con una sperimentazione che ha coinvolto i dipendenti di Renault Brasile, a cui è stata messa a disposizione una flotta di veicoli per uso privato la sera ed il weekend. Grazie al successo di questo test, dal 2020, sono stati proposti alle aziende ed agli enti pubblici servizi di mobilità condivisa, con veicoli elettrici e termici. La Federazione delle Industrie del Paranà (FIEP) è stata tra le prime a procurare ai suoi team una flotta di veicoli elettrici e termici. Sono seguite anche altre aziende ed istituzioni. L'ultima in ordine di tempo è Copel, l'azienda energetica dello Stato di Paranà (2.500 dipendenti), con cui Mobilize ha appena lanciato servizi di car sharing e noleggio a breve termine di veicoli per i dipendenti della sede di Copel a Curitiba, per uso personale e professionale. Per prenotare, è disponibile l'App Mobilize Share. "Renault On Demand" è un servizio di noleggio di veicoli a lungo termine, sviluppato in collaborazione con RCI Bank & Services. Come suo partner privilegiato, RCI Bank and Services permette a Mobilize di offrire ai suoi clienti un accesso facilitato a servizi di finanziamento che vanno dal leasing ai piani di finanziamento adattati all'uso del veicolo. Questo servizio, lanciato a marzo 2020, è stato sperimentato, per sette mesi, nello Stato del Paranà, con i dipendenti di Renault Brasile, RCI e altri 200 clienti in sei Stati brasiliani. Convalidata in seguito alla sperimentazione, questa soluzione, che facilita la mobilità urbana e condivisa, è ora disponibile in tutto il Paese. I clienti possono sottoscrivere uno dei tre contratti proposti: 12, 18 o 24 mesi. Possono anche scegliere tra varie opzioni di chilometraggio con 500, 1.000, 1.500 e 2.000 chilometri al mese. Mobilize dà vita ad ecosistemi energetici sostenibili. In Brasile lavora in collaborazione con organizzazioni partner per sviluppare soluzioni di energia pulita, come a Fernando de Noronha. Qui la transizione energetica e la conservazione della natura sono più che mai prioritarie. Un impegno che il Gruppo Renault ha deciso di assumersi nel 2019, avviando una partnership con il governo locale con la firma del progetto 'Noronha Zero Carbon' in favore di un ecosistema smart. All'inizio, la fornitura di veicoli al 100% elettrici era prevista solo per l'amministrazione dell'isola. Da allora, anche una parte degli abitanti si è convertita all'elettrico, con, oggi, oltre trenta veicoli in circolazione. Allo stesso tempo, Mobilize fornisce all'isola una produzione di energia pulita e rinnovabile e rende disponibile, a partire da quest'anno, in collaborazione con i suoi partner, un sistema pubblico completo di ricarica solare con stazioni fotovoltaiche dotate di pannelli solari sui tetti. Ogni stazione può alimentare contemporaneamente fino a sei veicoli e fornisce 26 MWh di energia all'anno. L'energia così prodotta corrisponde a 180.000 chilometri percorsi senza emissioni, sostituendo circa 20.000 litri di carburante fossile, mentre l'energia in eccesso è rimandata alla rete, per essere utilizzata dalla comunità locale. L'obiettivo è che, entro il 2030, non circoli più nessun veicolo termico sull'isola di Fernando de Noronha. (ITALPRESS). ads/com 30-Dic-21 12:43

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rugby: URC. Rinviata la gara tra Benetton e Zebre

Articolo successivo

Calcio: Flamengo. Paulo Sousa “Fiero di allenare un club unico”

0  0,00