A novembre in crescita il tasso di occupazione

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – A novembre, secondo l'Istat, prosegue la crescita dell'occupazione osservata nei due mesi precedenti, facendo registrare in tre mesi un aumento di quasi 200 mila occupati. Rispetto a gennaio 2021, l'incremento è di 700 mila occupati e riguarda sia il lavoro dipendente sia quello autonomo. Il tasso di occupazione è più elevato di 2,1 punti percentuali. Rispetto ai livelli pre-pandemia (febbraio 2020), il numero di occupati è ancora inferiore di 115 mila unità, ma il tasso di occupazione, pari al 58,9%, è superiore di 0,2 punti, quello di disoccupazione è sceso dal 9,7% al 9,2% e il tasso di inattività, al 35,0%, è ancora superiore di 0,2 punti. (ITALPRESS). ads/com 10-Gen-22 10:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calciomercato: ManUtd. Rangnick “Cavani resta con noi sino a giugno”

Articolo successivo

Bassetti “Un errore limite 5000 tifosi, obbligo vaccino nel calcio”

0  0,00