Le Fauci del Covid che stritoleranno tutti

1 minuto di lettura

Anthony Fauci, virologo e membro della task force della Casa Bianca sul Covid 19, uomo dai mille volti. E’ sempre stato in contrasto con le posizioni di Donald Trump; è parso fina subito in linea con le posizioni di Joe Biden; ma alla fine ha smentito tutti, anche sé stesso.

Donald Trump, durante la sua presidenza, non ha mai condiviso le misure proposte da Fauci di contenimento del contagio, quali quarantena, isolamento, etc. Tali misure, secondo Trump, avrebbero posto un freno eccessivo allo sviluppo economico degli Usa, senza offrire apprezzabili vantaggi.

Ma il tema di contrasto più spinoso tra Fauci e Trump è stato quello relativo all’origine del coronavirus. La tesi di Trump, vivacemente sostenuta dal suo Segretario di Stato, Mike Pompeo, era che il virus fosse fuoriuscito dal laboratorio cinese di Wuhan. Il “virus cinese”; così lo chiamava Donald Trump, nonostante le vibrate proteste dei dirigenti del Dragone, che hanno sempre smentito questa causa del virus. “Impossibile – replicava Anthony Fauci – che il coronavirus sia fuoriuscito dal laboratorio di ricerca batteriologica di Wuhan, non ci sono prove scientifiche. Il virus si è evoluto in natura”.

La ragione di tale netta presa di posizione di Fauci non è mai stata troppo chiara. Forse per smentire la tesi di un complotto umano, che avrebbe inficiato il carattere ineluttabile dell’epidemia?

Invece, con Biden, il virologo americano è sembrato “culo e camicia”. Talmente convinto vaccinista, Anthony Fauci, da propugnare un vaccino ogni sei mesi. Biden, dal canto suo, ha fatto di tutto per convincere i cittadini statunitensi a vaccinarsi, seppure con risultati deludenti.

Ma, l’ultimo Fauci è quello che ha veramente superato e contraddetto sé stesso: “Alla fine la variante Omicron colpirà tutti e i non vaccinati pagheranno il prezzo più alto”: sono le recentissime dichiarazioni del virolgo americano.

Viene da domandarsi, se la variante Omicron del Covid 19 colpirà tutti, a cosa sono servite le capillari campagne vaccinali dei governi di quasi tutto il mondo? Soltanto a far pagare un prezzo più alto ai non vaccinati? Ma, anche i vaccinati pagheranno un prezzo, seppure meno caro. Perché, poi, il governo italiano continua ad estendere l’obbligo vaccinale, al fine di prevenire il contagio? Lo dice proprio lui, Anthony Fauci, che il vaccino non previene la malattia. Insomma, Fauci contro tutto e tutti.

Francesco Tallarico

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rally-raid: Sam Sunderland trionfa fra le moto alla Dakar

Articolo successivo

Tennis: Australian Open, Bronzetti e Trevisan nel main draw

0  0,00