Leasys Miles, il noleggio pay per use è ancora più vantaggioso

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il noleggio a lungo termine pay per use targato Leasys da oggi è ancora più vantaggioso. La società, brand Stellantis e leader del settore del NLT in Italia, rinnova una delle sue formule di maggior successo, Leasys Miles, rendendone il canone mensile ancora più competitivo. Un'iniziativa pensata per rilanciare, con il nuovo anno, quella che è la prima soluzione di noleggio a lungo termine pay per use, confermatasi una delle più apprezzate dagli utenti. Eletta "Prodotto dell'Anno 2021"* nella categoria Servizi auto, Leasys Miles ha registrato oltre 5.000 contratti siglati dal lancio con un trend di crescita continua, nonostante la pandemia. Un risultato costruito grazie alle peculiarità del prodotto, che lo rendono la formula ideale per chi fa un uso discontinuo dell'auto: nessun anticipo, un canone mensile comprensivo dei primi 1.000 km di percorrenza, e un costo fisso applicato ai chilometri effettivamente percorsi (0,21 euro al km). Da oggi Leasys Miles è ancora più interessante e accessibile: il canone fisso mensile si riduce (passando ad esempio, nel caso di una PANDA 1.0 70cv S&S Hybrid da 189 euro a 149 euro al mese iva inclusa), pur mantenendo tutti gli altri vantaggi: sono inclusi la manutenzione ordinaria e straordinaria, l'assistenza stradale 24 ore su 24, le coperture assicurative (RCA, furto / incendio, riparazione danni) e il servizio di infomobilità Leasys I-Care. Inoltre, grazie all'ampia selezione di veicoli cresce la preferenza per le vetture hybrid e full electric, confermando Leasys Miles una soluzione di mobilità molto apprezzata anche in chiave green: più del 25% dei veicoli noleggiati con Leasys Miles è costituito da auto elettriche. Noleggiando Miles nella versione hybrid e full electric si aggiungono, al vantaggio di una formula flessibile e conveniente, anche i servizi inclusi dedicati all'elettrico quali: l'e-Mobility Card, la carta con la quale ricaricare i veicoli presso le colonnine della rete pubblica o in maniera gratuita presso la rete di ricarica Leasys, e i cavi necessari per la ricarica domestica e pubblica. Senza contare il servizio di e-Parking, che permette di accedere a un'ampia rete di colonnine di ricarica nelle principali città, stazioni e aeroporti d'Italia e individuabili facilmente grazie all'app UMove. (ITALPRESS). tvi/com 31-Gen-22 16:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Genoa. Zangrillo “Mercato rivoluzionario, obiettivo salvezza”

Articolo successivo

Florian Huettl nuovo Capo Vendite e Marketing di Opel/Vauxhall

0  0,00