“Smarrimento” lo spettacolo di Lucia Calamaro con Lucia Mascino al Teatro India

1 minuto di lettura
_ph-Giulia-Di-Vitantonio-090.jpg
Credito fotografico Giulia Di Vitantonio

Smarrimento segna l’incontro artistico di due indiscutibili talenti: l’attrice Lucia Mascino e la pluripremiata drammaturga e scrittrice Lucia Calamaro. Prodotto da Marche Teatro, lo spettacolo sarà in scena al Teatro India dal 1 al 6 febbraio.
«Smarrimento è un dichiarato elogio degli inizi e del cominciare», spiega l’autrice, «di quel momento in cui la persona, la cosa, il fatto, appare o sbuca, ci incrocia insomma, creando presenza dove prima c’era assenza».
«Questo topoi fiorisce attraverso la figura di una scrittrice in crisi, oramai da un po’, che ha dei personaggi iniziali di vari romanzi che non scriverà mai, perché non riesce ad andare avanti. Gli editori, per sfangare l’anticipo, le organizzano reading/conferenze in giro per l’Italia, in modo da tirar su qualche economia mentre lei non produce niente di nuovo e in un colpo solo riuscire a vendere all’uscita degli eventi, qualche copia delle vecchie opere. Quando non si riesce a continuare, non si può che ricominciare».

Lucia Calamaro è una delle più interessanti drammaturghe e registe italiane contemporanee. Vincitrice di tre premi UBU e del premio Hystrio alla drammaturgia 2019, ha scritto e diretto negli ultimi anni testi innovativi e apprezzati dal pubblico e dalla critica.
Lucia Mascino è attrice di teatro, cinema e televisione. Candidata tre volte ai Nastri d’Argento, due come miglior attrice di commedia e una come miglior attrice protagonista, ha vinto il premio Ugo Tognazzi 2020 come miglior interprete della stagione, il premio Anna Magnani 2018 come miglior attrice per il film “Amori che non sanno stare al mondo” di Francesca Comencini e il premio Vittorio Mezzogiorno per il talento nel 2010. Dopo una formazione e un’esperienza lavorativa esclusivamente teatrale ha iniziato a lavorare, in ruoli sempre più grandi, in televisione e al cinema.
Al cinema ha lavorato, tra gli altri con Nanni Moretti, Giuseppe Piccioni, Renato De Maria, Francesca Comenicini, Alessandro Rossetto, Riccardo Milani.
In televisione è tra i protagonisti della serie “I delitti del barlume” di Roan Johnson, in onda su Sky arrivata alla nona stagione ed è stata protagonista di due stagioni della serie brillante Una mamma Imperfetta in onda sulla Rai, di Ivan Cotroneo.
Tra i protagonisti della serie Amazon Bang Bang Baby in uscita nella primavera 2022.
A teatro ha lavorato, fra gli altri, con Giorgio Barberio Corsetti, Giancarlo Cobelli, Filippo Timi, Valerio Binasco, Lucia Calamaro, Filippo Dini.
È stata la madrina del Torino film Festival nel 2018.

Date successive: 11/20 febbraio 2022 Milano Teatro Franco Parenti, 24 febbraio 2022 Castiglion Fiorentino (AR) – Teatro Mario Spina, 25 febbraio 2022 Campiglia Marittima (LI) – Teatro dei Concordi, 27 febbraio 2022 San Giovanni Lupatoto (VR) – Teatro Astra

L’unica gioia al mondo è cominciare. Cesare Pavese 

Credito fotografico Giulia Di Vitantonio

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Amianto nell’Esercito Italiano: il TAR del Lazio condanna il Ministero della Difesa al risarcimento eredi per la morte del Maresciallo Giuseppe Lazzari

Articolo successivo

Governo, Renzi “Durerà fino al 2023, saremo al fianco di Draghi”

0  0,00