/

Space Capsule: la prima colonia di innovatori

1 minuto di lettura
Se dovessimo partire alla volta dello spazio, cosa ci porteremmo dalla Terra? Quali conoscenze? Quali aspetti dell’umanità meritano di essere portati su un altro pianeta, per iniziare una nuova storia? Space Capsule è l’evento in cui si inizierà a ragionare su questi temi, con il coinvolgimento di esperti, artisti, attivisti, imprenditori. Organizzato da Ingreen con prestigiosi partner, Space Capsule si terrà il 4 marzo presso lo Spazio Brizzolari nel Mugello.
SPACE CAPSULE SIAMO NOI. È i nostri futuri impossibili, è la nostra capacità di cooperare per renderli possibili.

IMMAGINARCI NUOVI FUTURI POSSIBILI: designer, artisti, astronauti, filosofi, viaggiatori, poeti, marketers. Alimentare la nostra memoria con scorci di presente e di futuro. è un non luogo, nel non spazio, è networking tra imprese tech, space, green e di design.

SPACE CAPSULE 4 MARZO DALLE 15 alle 22 IN PRESENZA SPAZIO BRIZZOLARI in VIALE Kennedy 188 (https://goo.gl/maps/iswptLCESFPUvEc18) è un non luogo, nel non spazio, è networking tra imprese tech, space, green e di design.

Abbiamo organizzato una simulazione di società futura con un primo raduno innovativo nato tra amici in questo difficile tempo storico.” Dichiarano Filomena Tucci founder di Ingreen da sempre in prima linea per l’innovazione e Filippo Giustini founder di marketing toys coideatori del Progetto.Pur vivendo in città diverse e contesti diversi abbiamo tutti un comune sentire quello della creatività e gioia!”

È una sorta di nuovo decamerone Pacifico. Tra tecnici e scienziati, ma anche sociologi umanisti per scoprire guardando al pianeta e all’universo una nuova umanità.Abbiamo speranza di un futuro migliore più inclusivo per tutti i giovani e le donne!

Le donne protagoniste:

Elena Buriani di Lea da Dubai

Silvia Cusmai e i ragazzi di Wau per una nuova dimensione del cuore

Federica Pasini di HackingCovid da Lanzarote

La giovanissima Beatrice Cascone 23 enne studiosa all’Esa di Space diplomacy

Sono previsti interventi di Maurizio Carta autore di creative city, Derrick De Kerckhove massmediologo, Felice Uricchio presidente agenzia nazionale valutazione Università e ricerca, Simone Tani innovation manager pubblico, Lorenzo Sciadini Circular Camp, Eugenio Iorio esperto di Infoguerra e molti altri nomi della innovazione italiana!

Guardando alle stelle le autorevoli visioni musicali di Angelo Adamo astrofisico Inaf e jazzista e il prof Alfredo Garro della missione Artemis sulla Luna Unical che partirà il 12 Marzo da Cape Canaveral.

Evento realizzato da Ingreen e Marketing Toys in collaborazione con:

Fondazione Saccone

Società italiana brevetti

TedxBilancino lake

Global professional for artificial intelligence

L’officina

Wau

FVTURA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Isabella d’Este, “la Primadonna”

Articolo successivo

I paracadutisti arrivano a Kharkiv. Biden “Putin pagherà un prezzo alto”

0  0,00