Ucraina, Zelensky “L’Europa deve svegliarsi e fermare l’esercito russo”

1 minuto di lettura

KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – "Faccio appello a tutti gli ucraini, a tutti gli europei, a tutte le persone che conoscono la parola 'Chernobyl' e sanno quanti lutti e vittime ha causato l'esplosione alla centrale nucleare. È stata una catastrofe globale". Lo ha detto il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, in un video pubblicato su Facebook, nelle prime ore dell'attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. "L'Europa deve svegliarsi ora", ha detto Zelensky, rivolgendosi anche ai cittadini europei e spiegando che nella centrale di Zaporizhzhia "ci sono sei unità di potenza". Il presidente ucraino ha anche riferito di aver parlato con alcuni leader, tra cui il presidente statunitense Joe Biden, il premier britannico Boris Johnson, il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel. "Nessuno Stato, eccetto la Russia – ha aggiunto Zelensky -, ha mai sparato contro le centrali nucleari. Per la prima volta nella nostra storia, nella storia dell'umanità, lo stato terrorista ha fatto ricorso al terrore nucleare", ha affermato il presidente ucraino. "L'esercito russo – ha detto – deve essere fermato immediatamente". (ITALPRESS). ym/tvi/red 04-Mar-22 09:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Webuild, parte Challenge4sud, per gli studenti ingegneria del Sud Italia

Articolo successivo

Gli Atlanta Hawks di Gallinari battono i Chicago Bulls

0  0,00