Volvo aprirà a Stoccolma un nuovo polo tecnologico

2 minuti di lettura

BOLOGNA (ITALPRESS) – Volvo Cars sta espandendo la sua presenza a Stoccolma investendo in un polo tecnologico nel cuore della capitale svedese che ospiterà più di 700 esperti in ingegneria del software, analisi dei dati, product management, online business e user experience. L'hub tecnologico sarà un ampliamento dell'attuale sede nel centro di Stoccolma e sfrutterà le competenze consolidate all'interno della Casa automobilistica nel campo delle vendite online e dello sviluppo di prodotti software, aree fondamentali per il processo di trasformazione in corso presso Volvo Cars. Questo ampliamento favorirà la forte crescita di Volvo Cars, così come la realizzazione, entro la metà del decennio, dei suoi ambiziosi obiettivi di effettuare online almeno la metà di tutte le vendite di automobili e sviluppare internamente almeno la metà di tutto il software. Volvo Cars punta ad attrarre nel suo team centinaia di persone provenienti da tutto il mondo e desiderose di lavorare nel nuovo hub tecnologico. Stoccolma, sede e città natale di diverse società tecnologiche di successo mondiale, è infatti una meta molto ambita nell'ambiente tecnologico internazionale. "Le persone con le competenze e i valori giusti sono quelle che fanno la differenza per la realizzazione dei nostri obiettivi ed è per questo che intendiamo aprire il nostro nuovo hub tecnologico proprio a Stoccolma", ha dichiarato Hanna Fager, responsabile delle funzioni aziendali di Volvo Cars. "Stoccolma è una meta importante per i migliori talenti tecnologici e proprio qui desideriamo creare un ambiente di lavoro innovativo, creativo e collaborativo per attrarre persone da tutto il mondo. Il progetto è già stato avviato e al momento stiamo cercando nuovi collaboratori che possano contribuire a far progredire la nostra azienda". Il passaggio alle vendite online rientra nella strategia adottata dalla Casa per diventare leader nel segmento delle auto elettriche di fascia alta, in rapida crescita, grazie a milioni di rapporti diretti con i consumatori. L'attenzione alle vendite online e alle relazioni dirette prevede inoltre la messa a punto di un sistema che consenta di ordinare una Volvo in modo semplice e immediato, offrendo prezzi trasparenti e informazioni chiare su prodotti e tempi di consegna. "Oltre a rendere le nostre auto più sicure grazie alla tecnologia e più sostenibili grazie all'elettrificazione, vogliamo cambiare radicalmente il processo di acquisto dell'auto rendendolo più personalizzato grazie a una esperienza per il consumatore ineguagliata a livello mondiale", ha commentato Henrik Green, responsabile di prodotto presso Volvo Cars. "È per questo che stiamo investendo nel prodotto e nella tecnologia, e ci stiamo espandendo a Stoccolma per poter attingere ad una vasta gamma di talenti in molti settori: dalla gestione del prodotto all'ingegneria del software, alla user experience". Volvo Cars sta internalizzando le attività di sviluppo del software, sia per realizzare gli obiettivi che si è posta per le vendite online, sia perché le autovetture sempre più spesso ormai si distinguono per il contenuto di software piuttosto che per i tradizionali attributi automobilistici. Al fine di costruire le migliori auto a elevato impiego di software e trarre benefici effettivi dallo sviluppo del software in-house, la Casa automobilistica sta anche centralizzando le funzioni di calcolo all'interno dei suoi veicoli completamente elettrici in un potente sistema di base. In questo modo, Volvo Cars potrà continuare ad aggiornare il software e le relative funzionalità sulle auto dei clienti tramite aggiornamenti over-the-air, per migliorarle e renderle ancora più piacevoli da guidare nel corso del tempo. Lo spazio dedicato al tech hub sarà ristrutturato e riorganizzato nel corso di quest'anno e servirà inoltre come base per le iniziative della Casa automobilistica in tutta la zona di Stoccolma e dintorni. (ITALPRESS). tvi/com 11-Mar-22 16:37

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Virtus Bologna, 40 giorni di stop per Belinelli

Articolo successivo

Damiano “L’Europa si confermi unita sulle conseguenze della guerra”

0  0,00