Performance illimitate con la nuova Mercedes-AMG GT Track series

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – La Mercedes AMG GT Track Series è l'auto sportiva di serie più potente mai sviluppata da Mercedes AMG. Concepita per l'utilizzo durante i track day e gli eventi sportivi di club. Con questa esclusiva limited edition, il reparto motorsport di Mercedes AMG celebra il 55° anniversario della casa di Affalterbach in modo molto speciale. Limitata a 55 unità, la Mercedes AMG GT Track Series è la migliore ambasciatrice dello spirito dei fondatori di AMG, Hans Werner Aufrecht ed Erhard Melcher, e della loro filosofia: rendere il meglio ancora migliore. Il risultato è una race car dalle prestazioni esclusive e senza compromessi che riflette in modo unico l'arte dei costruttori automobilistici di Mercedes-AMG. Il cuore della Mercedes AMG GT Track Series è il motore V8 biturbo da 4,0 litri della Mercedes AMG GT Black Series. Ad esempio, grazie a iniettori motorsport personalizzati e a un'applicazione specifica del motore, il propulsore dotato di un albero motore piatto eroga ora 580 kW (734 CV) e una coppia massima di 850 Nm. Il cambio sequenziale Hewland HLS a 6 rapporti da corsa con differenziale regolabile trasferisce la potenza all'asse posteriore. Come in tutti i modelli della famiglia GT, è stato installato sull'asse posteriore in configurazione transaxle e ha un collegamento resistente alla torsione e alla coppia al motore attraverso un tubo di torsione in fibra di carbonio. Le sospensioni della Mercedes AMG GT Track Series sono dotate di ammortizzatori Bilstein a quattro vie completamente regolabili. Come è comune negli sport motoristici, ognuno di essi ha un'impostazione ad alta velocità e a bassa velocità nei livelli di estensione e compressione e permette inoltre di regolare l'altezza di marcia. Inoltre, le barre antirollio sono regolabili individualmente per assicurare un setup individuale. Questi componenti ad alte prestazioni risultano in una gestione altamente precisa con un feedback inconfondibile. Ciò permette ai piloti di tutti i livelli di abilità, sia che si tratti di professionisti delle corse che di "gentleman driver", di acquisire rapidamente fiducia nel veicolo. (ITALPRESS). tvi/com 24-Mar-22 14:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, i medici italiani chiedono corridoi umanitari all’Ue

Articolo successivo

Ucraina, il Parlamento Ue sblocca i fondi di emergenza per i rifugiati

0  0,00