Digitale, Colao “Siamo indietro per poca fibra ma miglioriamo”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "In Italia siamo indietro" perché "abbiamo meno fibra" ma "stiamo migliorando". Così Vittorio Colao, ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale, a Sky Tg 24. "Stiamo investendo in tre direzioni: infrastrutture, servizi e competenze – prosegue Colao – Da questa settimana, abbiamo attivato anche la possibilità di donare del denaro alla causa ucraina per il sostegno dei rifugiati e di chi sta soffrendo con l'App Io. Abbiamo già digitalizzato i certificati, a partire dal mese prossimo si potrà cominciare a fare il cambio di residenza online, le notifiche digitali che partiranno tra aprile e luglio. A fine 2022 cominceremo a collegare tutti i database pubblici per permettere ai cittadini di avere un unico posto digitale dove trovare tutti i rapporti con la pubblica amministrazione". (ITALPRESS). spf/tvi/red 26-Mar-22 12:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Turismo Magazine – 26/3/2022

Articolo successivo

Mancini “Rialzare la testa e lavorare per il futuro”

0  0,00