Pnrr, dal MiTe via libera alla digitalizzazione delle aree protette

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ha approvato con decreto la Direttiva per la digitalizzazione dei parchi nazionali e delle aree marine protette. Il provvedimento è previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), con l'Investimento M2C4-3.2 "Digitalizzazione dei parchi nazionali e delle aree marine protette". La dotazione è di 100 milioni di euro. L'obiettivo è mettere a disposizione degli enti gestori nuove strumentazioni digitali, a partire già dalla fine del 2022. La Direttiva consentirà da un lato lo sviluppo di servizi digitali ai visitatori, su mobilità sostenibile, informazioni meteo, naturalistiche, culturali, logistiche e di sicurezza. Dall'altro lato, permetterà la digitalizzazione e semplificazione delle procedure amministrative, con la riduzione e la certezza dei tempi istruttori per le istanze, i pareri e le autorizzazioni, oltre all'accesso facilitato alle documentazioni. (ITALPRESS). fsc/com 29-Mar-22 15:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Sport – 29/3/2022

Articolo successivo

Calcio: Lazio. Si rivede Cabral, Immobile e Felipe Anderson in gol

0  0,00