Fisco, Salvini: “Ipotizzare di aumentare le tasse è impensabile”

1 minuto di lettura

PALERMO (ITALPRESS) – "Abbiamo chiesto un incontro a Palazzo Chigi, non solo come Lega ma come centrodestra, perché nel provvedimento fiscale c'è scritto che si ipotizza un aumento con il sistema duale delle tasse sui Bot, sui titoli di Stato e, quindi, sui risparmi, sulla cedolare secca sugli affitti e con la riforma del catasto". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, durante una pausa del processo Open Arms a Palermo, rispondendo a una domanda sulla riforma del fisco. "Evidentemente se aumenta il valore di una casa aumentano le tasse che i cittadini pagano sulla casa e ci sono ripercussioni sull'Isee e sui contributi pubblici e sul portafogli delle famiglie – ha sottolineato Salvini -. C'è la guerra, la pandemia e ipotizzare aumenti di tasse non è assolutamente immaginabile. Mi fa piacere che Draghi dica a parole che non vuole aumentare le tasse, ma la Lega e il centrodestra non possono votare un documento dove c'è scritto che possono aumentare le tasse. Sperando che la pace torni a prevalere, noi ci preoccupiamo di proteggere i risparmi e la casa degli italiani, già c'è l'inflazione che cresce, la benzina, le bollette su cui ho chiesto a Draghi un altro intervento, per altri miliardi per sostenere le famiglie e le imprese che non ce la fanno a pagare le bollette. Ipotizzare di aumentare le tasse è impensabile". (ITALPRESS). (Photo credit: agenziafotogramma.it) mra/sat/red 08-Apr-22 16:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Conference. Bodo/Glimt “Dalla Roma tante falsità”

Articolo successivo

Porti, Monti “Il 4 maggio inauguriamo la stazione marittima di Palermo”

0  0,00